The Mandalorian
The Book of Boba Fett
Obi-Wan Kenobi
Andor
The Bad Batch
HomeApprofondimentiPerché Darth Vader ha lasciato andare Obi-Wan Kenobi nel terzo episodio

Leggi anche

Perché Darth Vader ha lasciato andare Obi-Wan Kenobi nel terzo episodio

La Parte III di Obi-Wan Kenobi db, lo show attualmente in programma su Disney+, ci ha mostrato il primo vero incontro tra Obi-Wan e Darth Vader db in seguito agli eventi narrati in Episodio III: la Vendetta dei Sith.

Ci troviamo su Mapuzo db, pianeta minerario ai confini della Galassia, quando Obi-Wan decide di affrontare il suo ex apprendista per permettere a Tala db e alla piccola Leia Organa db di lasciare il pianeta incolumi. Lo spirito di sacrificio di Obi-Wan è noto, e anche in questa occasione il jedi non si tira indietro.

Ora sarai tu a soffrire…

Dopo una breve schermaglia che vede chiaramente un Vader superiore al suo vecchio maestro, lo scontro si sposta presso una cava dove accade l’impensabile: il Sith appicca un incendio e spinge Obi-Wan tra le fiamme, rievocando la sorte di Anakin Skywalker db su Mustafar db.

Perché Darth Vader ha lasciato andare Obi-Wan Kenobi nel terzo episodio, Star Wars Addicted

Obi-Wan, vecchio, stanco e sofferente, indugia nel fuoco fin quando lo stesso Vader lo lancia lontano. Il Signore Oscuro dei Sith non ha ancora finito con lui. Chiaro, infatti, è come l’obiettivo di Darth Vader non sia la morte di Kenobi: il Sith vuole vederlo soffrire.
L’intervento di Tala però è provvidenziale, l’ufficiale ribelle apre il fuoco sulle scorte della cava alimentando un incendio che separa, ora, Vader da Obi-Wan Kenobi. E mentre il droide NED-B db trae in salvo il jedi privo di conoscenza, Vader osserva silenzioso la scena.
Ma perché il Sith non interviene?

Perché Darth Vader resta a guardare Obi-Wan Kenobi

Il muro di fuoco che separa Vader da Obi-Wan non è un ostacolo insuperabile per un Sith. Come sappiamo, infatti, Darth Vader potrebbe benissimo oltrepassare le fiamme, o addirittura tendere un braccio e utilizzare la Forza per fermare il NED-B e Obi-Wan Kenobi. Eppure, dopo aver ordinato ai suoi uomini di portare al suo cospetto il vecchio Kenobi, Vader decide di non intervenire. Cosa è successo, esattamente?

Innanzitutto bisogna considerare il fatto che lo scontro tra i due è sì un trauma per Obi-Wan, ma lo è anche per Darth Vader. Come suggeriscono le prime immagini della Parte IV (qui la nostra guida), il Sith è scosso dall’incontro esattamente come il suo ex maestro. Ricordiamo, infatti, che Vader è malvagio e contorto, ma certamente non privo di emozioni. I Sith alimentano le loro passioni – negative ovviamente – e ciò fa di loro degli individui tutt’altro che apatici e vuoti.

Perché Darth Vader ha lasciato andare Obi-Wan Kenobi nel terzo episodio, Star Wars Addicted

Vader osserva Obi-Wan a terra, stanco e privo di forze, incapace di reagire e debole nella Forza come Anakin non lo ha mai visto prima. Obi-Wan è umiliato dal suo ex apprendista. Una sconfitta arrivata forse troppo presto e incapace di soddisfare il Signore Oscuro, ammesso che esista un modo per placare la sete di vendetta di Darth Vader.
Probabilmente l’intenzione di Vader, dopo il duello, è quella di portare Kenobi su Mustafar e porre fine alla sua vita, non prima di aver fatto scoprire al jedi nuovi indicibili dolori.
Ma all’improvviso qualcuno interviene in favore di Obi-Wan. Il jedi non è solo, ha ancora amici. Amici disposti a rischiare la vita per lui. E allora quella missione di vendetta diventa qualcosa di più: chi sono gli individui che hanno soccorso Obi-Wan? Chiunque siano, avrà pensato Vader, dovranno essere annientati alla radice.

Il primo piano sul grottesco elmo di Darth Vader è significativo: il Sith osserva silenzioso il suo ex maestro essere portato in salvo, meditando sulla sua prossima mossa. Uccidere tutti i presenti costerebbe al Sith solo lo schiocco delle dita, ma come ben sappiamo la mente di Vader è più contorta, complessa e letale di quanto si possa immaginare.

Non compie neanche un passo, Vader. Neanche prova a cercare un passaggio tra le lingue di fuoco, semplicemente perché non è sua intenzione farlo. Assistiamo invece ad un momento di lucidità del Sith, che concede a se stesso un instante di riflessione per prepararsi alla prossima – implacabile – mossa.


♦ DIVENTA UN SUPPORTER!

Supporta Star Wars Addicted, elimina le pubblicità e sblocca vantaggi esclusivi! Scopri come qui.

Non dimenticare di restare aggiornato

Per non perdere nessuna notizia su Star Wars seguici su Facebook, Instagram e TikTok.
Raggiungici anche sulla chat Telegram, per chiacchierare con la redazione e tanti altri fan della Saga, e non dimenticare di unirti al Canale ufficiale per ricevere in tempo reale notifiche su news e aggiornamenti!

Editor-in-Chief

Fondatore di Star Wars Addicted e admin di Star Wars Fans Italia, il gruppo Facebook a tema Star Wars più grande d’Italia. Amante della Galassia Lontana Lontana, nonché collezionista compulsivo di giocattoli di Guerre Stellari. Nel 2021 ha pubblicato il suo romanzo di esordio, La Luna del Colosso, edito da PAV Edizioni.

Supporter

Diventa un Supporter. Scopri come!

Film e serie tv in arrivo

5 Agosto 20225 Agosto 2022
31 Agosto 202231 Agosto 2022

Autunno 2022Autunno 2022
28 Settembre 202228 Settembre 2022

Dicembre 2023 (?)Dicembre 2023 (?)
2023 (?)2023 (?)

Primavera 2023Primavera 2023
20232023

The MandalorianFebbrario 2023
20232023

Data SconosciutaData Sconosciuta
Primavera 2023Primavera 2023

20232023
Data SconosciutaData Sconosciuta

Ultimi articoli