The Mandalorian
The Book of Boba Fett
Obi-Wan Kenobi
Andor
The Bad Batch
HomeRecensioniLegacy of the Sith: abbiamo provato la nuova espansione di The Old...

Leggi anche

Legacy of the Sith: abbiamo provato la nuova espansione di The Old Republic

Quest’anno Star Wars The Old Republic compie il suo decimo anniversario e lo festeggia con un’espansione ricca di contenuti e aggiornamenti! La versione 7.0 di SWTOR porta con sé una ventata di aggiornamenti pensati per snellire, modernizzare e renderlo più appetibile il gioco a nuovi potenziali giocatori, nonché più piacevole ai veterani dell’MMO.

Nonostante i dieci anni di attività, la storia viene portata avanti grazie al nuovissimo capitolo Legacy of the Sith, rendendolo tra i più longevi del suo genere! Per quanto riguarda la storyline, sono stati introdotti due nuovi pianeti: Elom e Manaan.

Legacy of the Sith: abbiamo provato la nuova espansione di The Old Republic, Star Wars Addicted

La storia

Per chi avesse giocato a Knights of the Old Republic, il gioco da cui tutto il filone videoludico della Vecchia Repubblica ha avuto inizio, è sicuramente piacevole riscoprire le bellezze del pianeta acquatico Manaan. A questo proposito vi consigliamo di recuperare la rubrica Live Addicted dedicata proprio a KOTOR, così da poter riscoprire l’immensa lore di questa pietra miliare della saga.

L’Impero Sith ha invaso Manaan per impossessarsi del kolto, una risorsa medica con estrema capacità guaritive usata prima del bacta, quindi altamente strategica per la guerra in corso. Le missioni (principali ma anche secondarie) porteranno il giocatore anche nelle zone sottomarine del pianeta, con missioni che ricordano e omaggiano KOTOR. I personaggi schierati con Impero e Repubblica avranno trame differenti.

Legacy of the Sith: abbiamo provato la nuova espansione di The Old Republic, Star Wars AddictedDopodiché, ci si sposta sul pianeta Elom, in cui scopriamo una fortezza Sith in rovina, misteriosamente rimossa da tutti i database e i documenti. Qui troviamo Darth Malgus, un Sith decaduto, alla ricerca di antiche reliquie in tutta la galassia; considerato un nemico sia dall’Impero che dalla Repubblica.

Le novità di gameplay

Ma la storia non è tutto! Come vi abbiamo anticipato, il gioco presenta una serie di novità per vecchi e nuovi giocatori. È arrivata la seconda delle Galactic Seasons: Shadows of the Underworld. Avremo modo di conoscere lo Shadow Syndicate, un’organizzazione criminale guidata da Fen Zeil, che si aggiungerà alla lista dei companion. Potremo guadagnare una buona reputazione con il sindacato completando gli obiettivi stagionali, i flashpoint, le operazioni, le uprising e sconfiggendo nemici durante l’esplorazione. Inoltre, potremo scambiare i Jawa db Junk (finora utilizzati unicamente per il crafting) con dei Jawa Intel, grazie a un losco Jawa seminascosto nel Cartel Bazaar.

Legacy of the Sith: abbiamo provato la nuova espansione di The Old Republic, Star Wars AddictedAnche in questa stagione i giocatori riceveranno dei premi completando i vari obiettivi giornalieri e settimanali (partite PVP, flashpoints, missioni storia, ecc.); i subscribers riceveranno premi aggiuntivi. Tra i vari premi spiccano i galactic token, nuove decorazioni e nuovi veicoli.

Infine, parliamo dell’aggiornamento che ci ha fatto apprezzare maggiormente la 7.0: la separazione storia – gameplay. In Legacy of the Sith potremo finalmente modificare la classe e scegliere una classe di combattimento secondaria, utile nel caso si voglia passare, per esempio, da un DPS Sentinella Jedi per PVP, a un TANK Assassino Sith per la modalità storia! Tutto ciò vale anche per la creazione di un nuovo personaggio, in cui si potranno scegliere separatamente lo schieramento e i due stili di combattimento, così da giocare fin dall’inizio del gioco alla storia originale di ogni personaggio, ma senza rinunciare allo stile di combattimento preferito.

Ovviamente resta impossibile lo switch da force user a combattente con blaster. Inoltre, potremo “salvare” una serie di combinazioni di abilità ed equipaggiamento, i cosiddetti loadout, in modo da poter passare da uno all’altro rapidamente con un click

Prima di parlarvi di questo grosso update, lo abbiamo provato per un paio di mesi e abbiamo trovato il gioco molto più divertente e accessibile di prima; finalmente è stato abbandonato il sistema di rinnovamento dell’inventario, tornando alla progressione verticale. Una pecca rimane il fatto che il capitolo Legacy of the Sith sia troppo breve, ma siamo speranzosi del fatto che la storia non rimarrà non raccontata.

Fateci sapere cosa ne pensate e se lo avete già provato!

 

 

 


♦ DIVENTA UN SUPPORTER!

Supporta Star Wars Addicted, elimina le pubblicità e sblocca vantaggi esclusivi! Scopri come qui.

Non dimenticare di restare aggiornato

Per non perdere nessuna notizia su Star Wars seguici su Facebook, Instagram e TikTok.
Raggiungici anche sulla chat Telegram, per chiacchierare con la redazione e tanti altri fan della Saga, e non dimenticare di unirti al Canale ufficiale per ricevere in tempo reale notifiche su news e aggiornamenti!

Coordinator

Già Dottore in Chimica, si sta specializzando in Chimica dell’Ambiente a Torino.
La passione per Marvel e Star Wars gli viene tramandata fin da tenera età dal padre.
Colleziona principalmente fumetti e action figure, ma ama la Galassia Lontana Lontana in tutte le sue sfumature. Classe ’95.

Supporter

Diventa un Supporter. Scopri come!

Film e serie tv in arrivo

5 Agosto 20225 Agosto 2022
31 Agosto 202231 Agosto 2022

Autunno 2022Autunno 2022
28 Settembre 202228 Settembre 2022

Dicembre 2023 (?)Dicembre 2023 (?)
2023 (?)2023 (?)

Primavera 2023Primavera 2023
20232023

The MandalorianFebbrario 2023
20232023

Data SconosciutaData Sconosciuta
Primavera 2023Primavera 2023

20232023
Data SconosciutaData Sconosciuta

Ultimi articoli