Obi-Wan Kenobi pensa di aver ucciso Anakin su Mustafar? Ecco la risposta degli autori della serie

Davvero pochi giorni ci separano dall'uscita dei primi due episodi di Obi-Wan Kenobi e come abbiamo già visto sia il cast che la troupe...
HomeEditorialiGrogu passerà al lato oscuro?

Leggi anche

Grogu passerà al lato oscuro?

Questo articolo è un editoriale. Significa che contiene un'opinione, un parere o un'interpretazione personale dell'autore che può - eventualmente - essere diversa o discordante dalle opinioni del resto della redazione di Star Wars Addicted.
The Book of Boba Fett

Il finale di stagione di The Book of Boba Fett ci ha dato la risposta che aspettavamo: Grogu db ha scelto la cotta in beskar e ha rifiutato la proposta di Luke Skywalker db. Il che dà allo spettatore una prospettiva completamente differente su questo amatissimo personaggio. È cattivo? Rifutare la proposta dell’Ultimo Jedi per sposare la causa della fazione mandaloriana più armaiola e sanguinaria, il che lo porterà con ogni probabilità a intraprendere missioni controverse, potrebbe portare il piccolo Grogu al lato oscuro?

Grogu passerà al lato oscuro?, Star Wars Addicted

Un essere sensibile alla Forza, quando perde di vista il giusto cammino, scivola molto più velocemente verso il male rispetto a un normale individuo. L’enorme potenziale che è in sé può facilmente corrompersi, al punto da assecondare con veemenza i tratti più opachi e contraddittori della sua personalità. Già il solo cedere all’attaccamento, in questo caso il rapporto di amicizia con Din Djarin db, è un buon viatico verso questa strada, a cui si aggiungono le aggravanti determinate dalla fazione che Grogu andrebbe a servire e il suo essere così tanto potente nella Forza.

Passerà al lato oscuro, quindi? Credo che la risposta sia comunque no, ma prima di spiegare il perché la penso così concedetemi qualche piccola divagazione su questo finale di stagione. Nonostante sia evidente che la parte di The Book of Boba Fett db affidata a Robert Rodriguez sia più scadente rispetto a quella di responsabilità del team artistico e tecnico di The Mandalorian, credo che questo finale di stagione sia giusto da alcuni punti di vista. Molti si sono lamentati dell’eccessiva lentezza della prima parte della serie: era dunque prevedibile, oltre che auspicabile, una crescita nei ritmi. Insomma, doveva esserci una resa dei conti: la serie, e Star Wars inteso come prodotto di Disney+, doveva mostrare i “muscoli”.

E tutto sommato lo fa nella maniera corretta, mescolando sequenze altamente spettacolari a contenuti che comunque meritano delle sottolineature. È notevole questo Boba Fett che cavalca il Rancor come aveva fatto Avar Kriss db prima di lui!

Grogu passerà al lato oscuro?, Star Wars Addicted

Certo, molti sono rimasti delusi. È innegabile che, soprattutto quando la serie è stata nelle mani di Rodriguez, gli strafalcioni tecnici sono stati evidenti. Si avvisa una certa difficoltà a imbastire sequenze di azione altamente spettacolari, come se questa parte di The Book of Boba Fett sia stata realizzata con un registro tecnico e con un investimento inferiori rispetto alla parte realizzata dagli autori di The Mandalorian. Però, fatemi dire che rimane pregevole l’ardore e la spinta con cui il fandom giudica i contenuti di Star Wars, sia nel bene che nel male. Una passione enorme che si riversa in delusioni e sentimenti molto profondi, a ogni puntata.

Nel combattimento tra Boba Fett e Cad Bane db, secondo me, troviamo il senso definitivo della serie. Che assomiglia, non a caso, al senso del capolavoro del genere western a cui la serie si ispira, C’Era una Volta il West. È un misto tra l’onore che vige tra i cacciatori di taglie e il superamento di questa fase storica, che si dispiega verso la politica e l’unione tra i popoli.

Grogu passerà al lato oscuro?, Star Wars Addicted

“Ti conoscono da tanto tempo Boba e non capisco una cosa: tu che ci guadagni” dice Cad Bane a Boba Fett. “Ci hai provato, hai cercato di rigare dritto, ma hai il sangue di tuo padre che ti scorre nelle vene. Sei un assassino”. Ma, dopo l’incontro con i Tusken, Boba si è “rammollito”, e infatti è molto diverso dallo spietato cacciatore di taglie che non si priva mai del suo elmo così come lo abbiamo conosciuto nei film della trilogia originale e in tutti i fumetti usciti fino a ora.

Nell’ottimo Capitolo 2, infatti, avevamo visto come Boba fosse rimasto impressionato dal senso di famiglia che esiste presso la tribù Tusken che, in maniera spassionata, ha accolto al suo interno un forestiero, lo ha educato alla propria religione e gli ha ridato speranza e fiducia nei propri mezzi. I Tusken hanno trasformato Boba, ma questo Cad Bane non può capirlo. Boba perderebbe sempre in un duello contro Cad Bane, perché il Duros db è il pistolero più veloce della galassia. Perderebbe anche questa volta, se non avesse incontrato i Tusken. E, infatti, simbolicamente trafigge Bane con il suo bastone gaffi, la tradizionale arma dei predoni Tusken che proprio questi ultimi gli avevano concesso come segno di accoglienza nella loro tribù.

Boba è cambiato, è politico ora: dopo aver fallito con i Tusken, ha la sua gente da proteggere, la gente di Tatooine db. Non è un caso che in questa battaglia finale ci sia un’alleanza tra scurrier della sabbia e topi di città, un’alleanza che rimodellerà Tatooine come probabilmente vedremo in futuri contenuti con il pianeta dei due soli. Come l’arrivo della ferrovia, e della politica, in C’Era una Volta il West segnava la fine dell’era dei grandi eroi del deserto, l’incontro con i Tusken pone fine all’epoca da cacciatore di taglie di Fett, ovvero a una categoria controversa, ma libera e in qualche modo “sognante”, per dare inizio a quella da daimyo, da politico.

Grogu passerà al lato oscuro?, Star Wars Addicted

Quindi, quante divisioni si creano nel fandom di Star Wars su questi personaggi! È incredibile quanto riescano a essere amati e odiati allo stesso tempo. Boba che diventa “buono” o Luke che perde sicurezza in sé stesso e si chiude alla Forza, lui che è l’ultima speranza della galassia, l’Ultimo Jedi. Si può dire di tutto su Star Wars, che sia approssimativo a tratti, ma non che non produca delle fortissime emozioni, positive o negative che siano. La stessa prospettiva che Grogu possa passare al lato oscuro, e tradire Luke, è un colpo al cuore per una parte del fandom.

Ma torniamo, appunto, a Luke e Grogu. Il piccolo passerà al lato oscuro? A mio modo di vedere le cose, l’arco narrativo principale di The Mandalorian ci porterà a scoprire come l’Impero, o ciò che ne rimane, utilizzerà il piccolo per dotarsi del filamento di DNA necessario a dotare i cloni di Palpatine db delle capacità tipiche di un essere sensibile alla Forza. Anzi, il Moff Gideon db potrebbe già essere entrato in possesso di questo bagaglio genetico quando ha rapito Grogu per la prima volta.

Qual è quindi il destino di Grogu? Sarà ancora perseguito nella terza stagione di The Mandalorian o entrerà nuovamente in contatto con Luke Skywalker? Possiamo pensare che Luke, impaurito dalla scelta di Grogu, si metterà sulle tracce del piccolo e di quelle del mandaloriano? Ci sarà un duello tra Luke e Grogu e il Jedi ucciderà il piccolo? E, allora, proprio in seguito a questo scontro Luke potrebbe iniziare a sprofondare nello sconforto e diventare così reticente a perseguire l’equilibrio della Forza e a lasciare che il male vinca, come abbiamo visto nella trilogia sequel.

Questo destino, probabilmente, è quello che preferirebbero i detrattori della trilogia sequel che, magari, pensano che il cedimento di Luke non sia stato sufficientemente argomentato. Ma vi propongo un altro possibile sbocco narrativo per The Mandalorian stagione 3. Quando, e torno al Capitolo 7 di The Book of Boba Fett, Din chiede a Peli Motto db cosa ci faccia Grogu lì su Tatooine, la meccanica risponde così: “La Forza opera in modi misteriosi”. Qualche attimo dopo, quando Din sfodera la Spada Oscura, viene riservato un taglio proprio a Grogu, che sembra guardare la spada con fare interessato.

Grogu passerà al lato oscuro?, Star Wars Addicted

Potrebbe trattarsi di indizi narrativi per indurci a prevedere un nuovo incrocio tra il cammino di Grogu e quello dei Jedi. Luke manda Grogu su Tatooine a bordo del suo amatissimo Ala X pilotato da R2-D2 db, in qualche modo partecipando alla missione del piccolo. Inoltre, in un modo o nell’altro, non può ignorare la presenza di un essere così potente nella Forza, l’unico in tutta la galassia insieme a lui (e ad Ahsoka Tano db). Invece, ritengo che Grogu, alla proposta di Luke, abbia risposto: “Si, scelgo la spada laser, ma prima concedimi di affrontare un’ultima questione, di aiutare un mio caro amico”. Come abbiamo visto, Grogu è effettivamente andato in soccorso di Din, ma questo non gli impedirebbe di tornare da Luke e prendersi la spada di Yoda db, tenendosi anche la cotta in beskar.

Si è parlato molto del fatto che il primo allievo dell’Accademia di Luke debba essere Ben Solo db ma, stando così le cose, Grogu potrebbe unirsi successivamente all’inizio dei “lavori” di Luke con il nipote, fermo restando tutto quello che abbiamo già detto in questo altro editoriale.


♦ DIVENTA UN SUPPORTER!

Supporta Star Wars Addicted, elimina le pubblicità e sblocca vantaggi esclusivi! Scopri come qui.

Non dimenticare di restare aggiornato

Per non perdere nessuna notizia su Star Wars seguici su Facebook, Instagram e TikTok.
Raggiungici anche sulla chat Telegram, per chiacchierare con la redazione e tanti altri fan della Saga, e non dimenticare di unirti al Canale ufficiale per ricevere in tempo reale notifiche su news e aggiornamenti!

Supervisor Editor

Approfondimenti e editoriali su Star Wars.

Supporter

Diventa un Supporter. Scopri come!

Ultimi articoli