News

Guide

Serie

Live

HomeNewsThe Mandalorian 3: uno sciopero rischia di rallentare la produzione

Leggi anche

The Mandalorian 3: uno sciopero rischia di rallentare la produzione

La International Alliance of Theatrical Stage Employees, il sindacato che rappresenta migliaia di dipendenti del cinema e della televisione che lavorano nel dietro le quinte, ha votato per autorizzare uno sciopero con l’obiettivo di richiedere migliori condizioni di lavoro, compensi compresi.

Questo pone le basi per negoziati ancora più intensi con il gruppo che rappresenta gli studios di Hollywood, e se IATSE dovesse concretizzare l’azione tutta Hollywood potrebbe fermarsi.

Ma che conseguenze potrebbe avere questo sciopero sulle produzioni di Star Wars? Il noto insider Corey Van Dyke ha specificato che Andor, Obi-Wan Kenobi e The Book of Boba Fett non avranno alcuna ripercussione, dal momento che le riprese sono già concluse e che gli show sono attualmente in post produzione.

, The Mandalorian 3: uno sciopero rischia di rallentare la produzione, Star Wars Addicted

La terza stagione di The Mandalorian, invece, potrebbe subire un forte rallentamento dal momento che le riprese sono iniziate davvero da poche settimane.
Se lo sciopero dovesse iniziare per davvero, dunque, è lecito aspettarsi uno stop per la serie di Favreau e Filoni. I nuovi episodi di The Mandalorian dovrebbero uscire nell’autunno del 2022 secondo alcune voci, ma lo sciopero potrebbe spostarli addirittura al 2023.

FONTEfortune.com

Editor-in-Chief

Fondatore di Star Wars Addicted e admin di Star Wars Fans Italia, il gruppo Facebook a tema Star Wars più grande d’Italia. Amante della Galassia Lontana Lontana, nonché collezionista compulsivo di giocattoli di Guerre Stellari. Nel 2021 ha pubblicato il suo romanzo di esordio, La Luna del Colosso, edito da PAV Edizioni.

Seguici in live, tutti i venerdì alle 21:00!

Ultimi articoli