News

Guide

Serie

Live

HomeApprofondimentiQui-Gon Jinn e le profezie - Guida al Canon

Leggi anche

Qui-Gon Jinn e le profezie – Guida al Canon

Guida al Canone
Questo articolo è una Guida al CanonClicca qui per leggere tutte le nostre guide al materiale canonico.

Uno degli aspetti più importanti del romanzo Maestro e apprendista appena uscito in Italia è quello legato alla profezia del prescelto. Dooku ha indirizzato i giovani Rael Averross e Qui-Gon Jinn verso il misticismo e il fanatismo. Alcuni mistici del passato, insegna Dooku ai suoi Padawan, si interessano di profezie, con l’obiettivo di poter predire il futuro tramite la Forza. Quando Qui-Gon risolve l’intrigo di Pijal grazie a una visione del futuro, si rende conto di come i Jedi siano lontani dalla Forza vivente, di quanto non siano più in grado di fidarsi di una visione del genere, che invece avvicina lui alla Forza come mai prima di quel momento.

, Qui-Gon Jinn e le profezie – Guida al Canon, Star Wars Addicted

Questa storia ci mostra come i campi di studio di un Maestro finiscono quasi sempre per condizionare l’apprendistato dei Padawan. La richiesta di Qui-Gon a Obi-Wan di concentrarsi sui testi antichi e sulle profezie di altre epoche non solo allontana l’apprendista dall’azione sul campo ma lo “condannerà” a interagire con Anakin Skywalker. Ma Obi-Wan è un giovane inesperto, mentre Qui-Gon ha dalla sua anni di esperienza e la sensibilità su come interpretare il “volere” della Forza. In particolare Obi-Wan non si spiega l’interesse verso le Profezie del suo Maestro. Gli antichi mistici Jedi “potevano prevedere il futuro solo attraverso il prisma della loro stessa esperienza” spiega Qui-Gon a Obi-Wan. Le Profezie, per lui, non sono un modo di cercare di indovinare il futuro ma di cogliere gli indizi disseminati dalla Forza e comprenderne il suo “volere”. “Cercare di conoscere il futuro può essere una forma di controllo, che può portare al lato oscuro” dice ancora Qui-Gon.

Qualche anno prima, negli archivi Jedi sorvegliati da Jocasta Nu, Rael e Qui-Gon si erano imbattuti in questa profezia:

Solo attraverso il sacrificio di molti Jedi l’Ordine purificherà il peccato fatto ai senza nome.
Il pericolo del passato non è passato, ma dorme in un uovo. Quando l’uovo si schiuderà, minaccerà l’intera galassia.
Quando la Forza stessa si ammala, passato e futuro devono dividersi e combinarsi.
Verrà un Prescelto, nato da nessun padre, e attraverso di lui verrà ripristinato l’equilibrio definitivo nella Forza.

Qui-Gon non crede letteralmente alle profezie, ma ne è incuriosito. Esse sono criptiche e il loro significato non è sempre chiaro o univoco. Il Jedi sa che qualcosa non funziona come dovrebbe nella Forza e nell’Ordine dei Jedi, e che l’equilibrio sta per rompersi. E sa che ci sarà un Prescelto che riporterà un perfetto equilibrio nella Forza, ovvero che il lato oscuro sarà forte quanto la luce.

Colui che imparerà a vincere la morte vivrà di nuovo attraverso il suo più grande studente.

Questa profezia spingerà Qui-Gon a trovare un modo per usare la Forza cosmica per tornare dalla morte come Fantasma della Forza e permettere a un Maestro di interagire con il proprio apprendista. Obi-Wan stesso, come sappiamo, userà questa tecnica con Luke Skywalker, mentre Qui-Gon ha interagito con Obi-Wan solo fugacemente e solo in The Clone Wars. Il rapporto tra Kenobi e il Fantasma della Forza di Qui-Gon sarà dunque indagato nell’ormai vicina serie tv dedicata allo stesso Kenobi?

Tornando a Maestro e apprendista, dopo aver risolto la crisi su Pijal, Qui-Gon comprende che le profezie non sono pericolose per lui nello stesso modo in cui lo sono state per altri che sono stati condotti verso il lato oscuro. Il pericolo viene dalla convinzione che conoscere il futuro permetta in qualche modo di controllarlo, mentre alla fine di questa storia Qui-Gon ha capito che è l’esatto contrario. Conoscere il futuro significa arrendersi al destino, arrendersi al flusso e ai riflussi della vita. Solo attraverso quella resa la Forza può essere veramente conosciuta.

Senior Editor

Approfondimenti e editoriali su Star Wars.

Seguici in live, tutti i venerdì alle 21:00!

Ultimi articoli