Tarre Vizsla

Tarre Vizsla fu il primo e unico mandaloriano ad entrare nell'Ordine Jedi. Forgiò la spada oscura, reliquia sacra ai mandaloriani che determina chi ha...
HomeApprofondimentiYoda riconobbe R2-D2 su Dagobah? Ecco la risposta

Leggi anche

Yoda riconobbe R2-D2 su Dagobah? Ecco la risposta

Uno degli aspetti più magici e affascinanti di Star Wars è il senso di profondità che riesce a trasmettere allo spettatore: ogni evento è indissolubilmente legato all’altro, e non è mai stato necessario spiegarlo apertamente per far percepire questo incredibile legame.

Talvolta, però, alcuni prodotti paralleli alle pellicole arrivano in nostro soccorso, andando a sottolineare quelle congiunzioni magari già vivide nelle menti degli appassionati, ma prive ancora di conferme ufficiali.

È il caso, per esempio, del primo incontro tra Yoda e Luke Skywalkerdb visto in Episodio V: l’Impero Colpisce Ancora. Sappiamo che in quel momento non assistiamo solo all’incontro tra futuri allievo e maestro, ma anche alla ricongiunzione tra due personaggi che – prequel alla mano – dovrebbero conoscersi bene: Yoda e R2-D2db.

Yoda riconosce R2-D2 in Episodio V: l’Impero Colpisce Ancora?

Yoda riconobbe R2-D2 su Dagobah? Ecco la risposta, Star Wars Addicted

From a Certain Point of View: The Empire Strikes Back contiene un racconto scritto da Jim Zub e intitolato The First Lesson che ci mostra i pensieri del leggendario maestro Jedi, mentre è impegnato nella surreale farsa che inscena per accogliere il giovane Luke.

Il racconto narra la vicenda dal punto di vista di Yoda. Quella che segue è la nostra traduzione di una piccola parte.

Muovendosi con cautela attraverso la palude, restando avvolto nella nebbia, Yoda notò subito il ragazzo e il suo droide mentre disfacevano le provviste. Anche se il droide era incrostato di alghe, sporcizia e liquido gastrico, il suo aspetto e le note della sua voce robotica erano abbastanza riconoscibili. R2-D2. Ovviamente il ragazzo aveva con sé il vecchio droide di Anakindb. Tali cicli del destino non sorprendevano più il jedi, vecchio di novecento anni.

Molto interessante, tra l’altro, l’ultimo paragrafo che accenna a quelle curiose casualità che sappiamo essere invece mosse dal volere della Forza, e che rendono l’autocitazionismo di Star Wars una caratteristica fondamentale della Saga.


♦ DIVENTA UN SUPPORTER!

Supporta Star Wars Addicted, elimina le pubblicità e sblocca vantaggi esclusivi! Scopri come qui.

Non dimenticare di restare aggiornato

Per non perdere nessuna notizia su Star Wars seguici su Facebook, Instagram e TikTok.
Raggiungici anche sulla chat Telegram, per chiacchierare con la redazione e tanti altri fan della Saga, e non dimenticare di unirti al Canale ufficiale per ricevere in tempo reale notifiche su news e aggiornamenti!

Editor-in-Chief

Fondatore di Star Wars Addicted e admin di Star Wars Fans Italia, il gruppo Facebook a tema Star Wars più grande d’Italia. Amante della Galassia Lontana Lontana, nonché collezionista compulsivo di giocattoli di Guerre Stellari. Nel 2021 ha pubblicato il suo romanzo di esordio, La Luna del Colosso, edito da PAV Edizioni.

Supporter

Diventa un Supporter. Scopri come!

Ultimi articoli