Star Wars: Visions, in arrivo su Disney+ a settembre, conterrà una raccolta di cortometraggi originali animati creati da alcuni dei più grandi studi di anime del mondo. Ogni storia promette di essere una visione unica della galassia molto, molto lontana.

The Duel di Kamikaze Douga, diretto dal regista Takanobu Mizuno, si concentra sui Jedi e i Sith, ma con una storia alternativa ispirata alla tradizione giapponese – la cui atmosfera rivivrà anche in un romanzo.

, Star Wars: Ronin, il romanzo sull’ex Sith ispirato a Visions, Star Wars Addicted

Star Wars: Ronin: A Visions Novel di Emma Mieko Candon, in arrivo il 12 ottobre, espansione del corto The Duel, racconta la storia di un ex Sith senza nome — noto solo come Ronin, cioè ‘samurai errante’ — mentre viaggia per la galassia. Secondo James Waugh del Lucasfilm Story Group e produttore esecutivo di Star Wars: Visions, c’era troppo da esplorare nella visione di Mizuno per fermarsi ad un singolo racconto.

Con Ronin Candon farà i suoi primi passi in Star Wars:

Ho sognato di contribuire al mito di Star Wars da quando ho iniziato a scrivere sul serio, ma non avrei mai immaginato di poterlo fare da un punto di vista così personale.

La sinossi ufficiale di Ronin: un misterioso ex Sith vaga per la galassia in questo fantastico racconto di Star Wars. Un romanzo originale ispirato al mondo di The Duel dall’antologia animata di Star Wars Visions.

I Jedi sono i servitori più fedeli dell’Impero.

Due decenni fa, i clan Jedi si scontrarono per servire i loro signori. Stufi di questo ciclo infinito, una setta di Jedi si ribellò, cercando di prendere il controllo del proprio destino e rivendicare il potere senza nessun padrone. Si chiamavano Sith.

La ribellione Sith fallì, soccombendo a lotte intestine e al tradimento, e i signori un tempo rivali si unirono per creare un impero… ma anche un impero in pace non è esente dalla violenza.

Lontano ai margini dell’Orlo Esterno, un ex Sith vaga, accompagnato solo da un fedele droide e dal fantasma di un’era meno civilizzata. Porta una spada laser, ma non rivendica appartenenza a nessun clan Jedi e a nessun signore. Di lui si sa poco, compreso il suo nome, perché non parla mai del suo passato, né dei suoi rimpianti. La sua storia è custodita come la lama rossa della distruzione che porta inguainata al suo fianco.

Mentre il ciclo perpetuo di violenza della galassia continua a interrompere il suo esilio autoimposto, ed è costretto a duellare con un enigmatico bandito che rivendica il titolo di Sith, diventa chiaro che vagabondare non gli permetterà mai di superare gli spettri del suo passato.

Star Wars: Ronin: A Visions Novel, ovviamente, non farà parte della continuity canonica di Star Wars, e arriverà il 12 ottobre.

FONTEStarWars.com

Vuoi restare aggiornato sulla Galassia Lontana Lontana? Ecco come restare in contatto con Star Wars Addicted!

Seguici sui nostri social: Facebook, Youtube, Twitch e TikTok.
Vieni a parlare di Star Wars con noi sul nostro gruppo Telegram.
Scarica la nostra App per Android dal Google Store.
Visita il nostro Shop: in cambio di un gadget supporterai la nostra community!