Guida all'Episodio
Questo articolo è una Guida all'episodio. Clicca qui per leggere tutte le Guide all'Episodio della Prima Stagione di The Bad Batch.

Finalmente è arrivata su Disney+ la corposissima premiere di The Bad Batch, l’attesa serie animata vero sequel di The Clone Wars, che ci catapulta ancora un volta nella Galassia Lontana Lontana, per seguire da vicino le vicende della Clone Force 99 – per gli amici Bad Batch – costretta a rivalutare le proprie priorità una volta finita la guerra dei cloni.

Ma veniamo a noi, e analizziamo i punti salienti di questo primissimo episodio della durata di ben 70 minuti.

IL RITORNO DI CALEB DUME

, The Bad Batch – 1×1 Aftermath, Guida all’Episodio, Star Wars Addicted

La guerra dei cloni imperversa: su Kaller la maestra Depa Billapa è impegnata a respingere i droidi separatisti, in netto vantaggio numerico. La maestra jedi ha inviato il suo giovanissimo padawan in cerca di aiuto: si tratta di Caleb Dume, un agguerrito jedi le cui sorti lo porteranno a prendere il nome di Kanan Jarrus, eroe della ribellione comparso per la prima volta in Star Wars Rebels.

Il giovane Caleb porta con sé cinque strani cloni. Si tratta della Clone Force 99, o Bad Batch, una squadra di scalmanati cloni geneticamente modificati diventata una vera e proprio leggenda, che in pochi minuti mette fuori uso le forze separatiste.

I droidi però non sono l’unica minaccia: questa primissima puntata ci mostra subito l’evento più drammatico delle Guerre dei Cloni, ovvero il nefasto Ordine 66.
I fedeli cloni di Billaba si ribellano al proprio generale che, presa alla sprovvista, cade sotto i colpi dei blaster.

I difetti congeniti della Bad Batch la rendono immune all’ordine 66. Tutti, a parte Crosshair che sembra subire l’influenza del nuovo Imperatore Galattico, e inizia a dare la caccia a Caleb Dume che, grazie a Hunter, riesce a fuggire. La squadra, confusa e sotto shock, torna su Kamino sperando di comprendere cosa stia veramente succedendo.

Nota: questa puntata contraddice in parte quanto letto nel fumetto Kanan: l’ultimo Padawan.

LA GUERRA È FINITA

, The Bad Batch – 1×1 Aftermath, Guida all’Episodio, Star Wars Addicted

Su Kamino la Bad Batch scopre che la guerra è finita. Il maestro Obi-Wan Kenobi ha ucciso Grievous su Utapau, eliminando una pedina fondamentale nella gerarchia separatista. Contemporaneamente il cancelliere Palpatine ha sventato un colpo di stato ordito dall’Ordine Jedi. I traditori, annientati e sconfitti, sono ormai in fuga mentre la Repubblica è stata riorganizzata nell’Impero Galattico.

Su Kamino facciamo la conoscenza di Omega, una giovane assistente medico, che subito dimostra interesse per la Bad Batch. Rincontriamo anche AZI-3 (o meglio, AZI-345211896246498721347), droide medico già comparso in The Clone Wars.

Non è tutto: sulla base dei clonatori arriva l’ammiraglio Tarkin. Il compito dell’ufficiale è quello di decidere per conto dell’Imperatore se l’enorme spesa di mantenimento dell’esercito clone sia giustificata, o se se sia meglio per il nuovo Impero organizzare una leva obbligatoria e formare dunque un esercito di soldati regolarmente arruolati.

, The Bad Batch – 1×1 Aftermath, Guida all’Episodio, Star Wars Addicted

La Clone Force 99 viene personalmente esaminata da Tarkin, che dopo averla sottoposta ad un’esercitazione del tutto innocua, li sfida mandandogli contro dei droidi da addestramento armati (molto simili ai droidi sentinella imperiali, gli stessi che ispireranno l’aspetto dei Dark Trooper comparsi in The Mandalorian).

Nonostante l’esame venga superato, la Bad Batch viene messa nuovamente alla prova, questa volta per testarne la fedeltà. Tarkin ordina alla squadra di viaggiare fino a Onderon, per schiacciare una sacca di ribelli separatisti.
Nel frattempo Tech rivela alla squadra che Omega è un clone, proprio come loro.

LA RIBELLIONE

, The Bad Batch – 1×1 Aftermath, Guida all’Episodio, Star Wars Addicted

Su Onderon la squadra rintraccia la cellula ribelle, scoprendo però che si tratta di gente comune, tra cui vecchi e bambini. Senza rendersene conto vengono accerchiati e portati davanti al loro leader: Saw Gerrera. Si tratta del combattente per la libertà comparso per la prima volta in The Clone Wars, e tornato sia in Star Wars Rebels che nello spin off Rogue One: a Star Wars Story.

Saw mette in guardia la Bad Batch su quello che sta succedendo, quindi li lascia liberi andarsene. Hunter desidera soltanto andare lontano, non prima però di essere tornano su Kamino e aver recuperato Omega, una clone geneticamente alterata, proprio come loro.
Arrivati sul pianeta però vengono tratti in arresto con l’accusa di tradimento.

LA FUGA

, The Bad Batch – 1×1 Aftermath, Guida all’Episodio, Star Wars Addicted

La Bad Batch e Omega vengono rinchiusi, e solo grazie ad un’intuizione di Tech riescono a fuggire dalla cella improvvisata, sfruttando la statura della giovane Clone che attraverso i condotti dell’aria riesce a bypassare la schermatura della prigione e a liberare il resto della Bad Batch.

Quando la squadra raggiunge l’hangar per recuperare nave ed equipaggiamento, scopre che Crosshair è passato definitivamente dalla parte dell’Impero, grazie anche all’intervento di Tarkin e dei Kaminoani, che ne hanno potenziato la programmazione, rendendolo ancora più sensibile agli ordini del nuovo Impero.

La squadra riesce a fuggire, ma è chiaro che il compito di Crosshair sia quello di rintracciarla ed eliminarla definitivamente.
Una volta nello spazio la Bad Batch, di cui ormai da parte anche Omega, decide di partire per il settore J19, ovvero Suolriep, il settore che ospita Saleucami. E sappiamo che su Saleucami vive una nostra vecchia conoscenza, Cut Lawquane, clone disertore comparso già in The Clone Wars.

Appuntamento a venerdì prossimo con la seconda puntata di The Bad Batch. Vi ricordiamo che commenteremo questo episodio questa sera in una puntata speciale di Star Wars LIVE Addicted, dove avrete la possibilità di vincere il casco black series di Darth Vader. Scoprite come qui.

Vuoi restare aggiornato sulla Galassia Lontana Lontana? Ecco come restare in contatto con Star Wars Addicted!

Seguici sui nostri social: Facebook, Youtube, Twitch e TikTok.
Vieni a parlare di Star Wars con noi sul nostro gruppo Telegram.
Scarica la nostra App per Android dal Google Store.
Visita il nostro Shop: in cambio di un gadget supporterai la nostra community!