Sono di poche ore fa le voci che vorrebbero un ritorno dell’attrice britannica nel ruolo del discusso personaggio di Rey, perno carismatico e narrativo della trilogia sequel targata Disney. Sul fatto che vi sia un dialogo aperto pare che non vi siano dubbi, sempre se possiamo prendere per reali e concrete le, si cita testualmente: “più che affidabili e assodate fonti” del portale Giant Freakin Robot.

Le successive domande sorgono spontanee. Un ritorno del personaggio interpretato dalla Ridley rischia di intaccare la “fine” della Saga legata agli Skywalker? Quanto sarà pesante e importante un simile coinvolgimento? Soprattutto a che progetti potrebbe essere rivolto un simile contributo attoriale? Rimanendo con i piedi per terra, il solo fatto che vi sia un dialogo fra l’attrice e la Disney non prefigura affatto un suo certo ritorno, ma per molti è già qualcosa.

Daisy Ridley ha accolto un generale plauso per la sua interpretazione, ma le dinamiche che attorniano le pellicole della trilogia sequel sono ben note e chiare a tutti, tanto è vero che molti attori – inclusi Boyega e la Ridley – non hanno mai voluto far intendere un ritorno alla Saga di Lucas. Si può dunque pensare ad un ruolo solo vocale? A qualche collaborazione artistica?

C’è da dire che Bespin Bullettin, insider con molta più esperienza, si è detto fondamentalmente diffidente riguardo questa notizia.


Non possiamo che rimanere in attesa di ricevere ulteriori e, auspicabilmente, confermabili notizie in merito.


Star Wars Addicted consiglia...

La Luna del Colosso