Guida al Canone
Questo articolo è una Guida al CanonClicca qui per leggere tutte le nostre guide al materiale canonico.

Per un Jedi è vietato avere rapporti amorosi.

Il sentimento può sfociare in gelosia, l’ombra della bramosia, e condurre al lato oscuro. Anakin Skywalker sapeva che sarebbe stato espulso dall’Ordine e la Senatrice, nota in tutta la Galassia per i suoi elevati valori, sarebbe stata esposta ad uno scandalo.

I due decisero di tenere il loro matrimonio nascosto, ma qualcuno conosceva il segreto. Scopriamo insieme chi.

C-3PO e R2-D2

Il droide protocollare fu costruito da Anakin da bambino e assegnato alla Senatrice Amidala. L’astromeccanico era al servizio di Padmé sin da quando era Regina, ma durante le Guerre dei Cloni accompagnava sempre Anakin.

I due droidi hanno sempre fatto parte della famiglia Skywalker, al punto di essere gli unici testimoni al matrimonio tra i due nella regione dei laghi di Naboo.

Rex

Capitano della 501’ Legione del Grande Esercito della Repubblica, Rex è sempre stato al fianco del Generale Skywalker. La fiducia reciproca si estendeva oltre il campo di battaglia, al punto che Rex sorvegliava i luoghi in cui Anakin, durante il conflitto, comunicava segretamente con Padmé.

Obi – Wan Kenobi

Obi – Wan è stato un padre, un mentore, un fratello, un amico per Anakin. Era probabilmente la persona che lo conosceva meglio, avendolo cresciuto. Sapeva del sentimento che nutriva per Padmé sin da piccolo e non ha mancato di ricordargli i suoi doveri negli anni. Anakin pensava che Kenobi fosse all’oscuro della loro relazione.

Durante la Battaglia di Anaxes, Obi-Wan chiese scherzosamente ad Anakin se avesse salutato Padmé per conto suo durante la chiamata “segreta”.

Ahsoka Tano

La serie di corti Forces of Destiny ci ha mostrato un momento cruciale, che ci ha fatto comprendere ancor di più il profondo rispetto e la fiducia provata verso il suo maestro.

Durante una missione assegnata a Padmé ed Anakin, predisposta dai due per avere un po’ di tempo per sé, lontani dalla guerra, la Padawan scoprì quanto i due fossero una “bella squadra”.

Sorpresi da una nave separatista, Anakin e Padmé si abbracciarono davanti ad Ahsoka, che intuì quanto il loro rapporto andasse oltre l’amicizia.

Dormè, Sabè e Moteè

Le ancelle di Padmé conoscevano la discrezione e nutrivano un profondo rispetto per lei.

Moteè aveva scoperto Anakin e Padmé e aveva richiamato la Senatrice ai suoi doveri, senza in alcun modo mostrare la sua preoccupazione che la relazione potesse essere scoperta.
Confidandosi con Dormè, altra fedele ancella, quest’ultima le fece presente i grandi sacrifici che Padmé affrontava. Non avrebbero potuto toglierle quell’unico piacere.

Non sappiamo se Sabè ne fosse al corrente, ma nel romanzo Queen’s Shadow, Bail Organa contattò Sabè dopo la morte di Padmé, forse per parlare della nascente Ribellione o per dirle della nascita dei gemelli Skywalker.

Yoda e Bail Organa

Yoda e Bail Organa hanno scoperto la relazione solo durante il parto di Padmé su Polis Massa. Insieme a Kenobi, decisero di tenere separati i gemelli.

Palpatine

Colui che aveva realizzato la grande vendetta dei Sith, dopo mille anni di attesa, aveva molti segreti, ma pochi erano quelli che gli si potevano tenere nascosti.

Era stato un punto di riferimento per Anakin, il quale gli aveva confidato della strage dei Tusken compiuta dopo la morte di Shmi Skywalker, probabilmente non raccontata neanche ad Obi-Wan.
Palpatine conosceva il punto debole di Skywalker e lo usò per procurarsi un apprendista formidabile.

Vi viene in mente qualcun altro a conoscenza del segreto di Anakin e Padmé? Fatecelo sapere e che la Forza sia con voi!

Avatar

Appassionato di Star Wars dal 1996, quando mio padre mi regalò il primo Millenium Falcon. Da allora, continuo a seguire tutto ciò che riguarda la Galassia Lontana Lontana, con particolare attenzione al canone.


Star Wars Addicted consiglia...

La Luna del Colosso