Nel 2012, prima dell’acquisizione di Lucasfilm da parte di Disney, fu annunciata una serie animata ambientata tra Episodio III e IV, con il nome di Detours. Sarebbe stato un cartone dal piglio comico, volto ad approfondire in maniera scanzonata e leggera la vita di tutti i giorni nella galassia lontana lontana. Il progetto, sfortunatamente, scomparve dai radar e non si ebbero più notizie fino a quando, nel 2019, un appassionato sul noto portale online Reddit notò un rinnovo del marchio da parte della casa di Topolino.

Ora, The Vulcan Reporter sembra voler confermare queste indiscrezioni. Secondo il sito, infatti, Star Wars: Detours sarebbe pronto per un fulmineo debutto su Disney+, probabilmente già il 4 maggio, data d’inizio anche per The Bad Batch. TVR conferma che oltre ai 39 episodi già prodotti negli anni precedenti (equivalenti a circa 2 stagioni), altri sarebbero stati completati, portando la quantità totale a circa 52 puntate.

La serie era inizialmente prodotta dallo stesso George Lucas, con Brendan Hay (Robot Chicken’s) come showrunner. Non è chiaro se quest’ultimo nome sia rimasto presente nello sviluppo della serie animata, che comprendeva tra i suoi doppiatori nomi importanti come Anthony Daniels, Ahmed Best e Billy Dee Williams. Se questi report verranno confermati, quindi, non mancherà molto al reveal ufficiale di Star Wars: Detours.

Appassionato di Star Wars e della sua vena fantasy, di cinema e di lettura. Prima di tutto però Videogiocatore, hobby che occupa gran parte del mio tempo libero e che cerco di coniugare con l’amore per le storie, in particolare quelle di una galassia lontana lontana.


Star Wars Addicted consiglia...

La Luna del Colosso