In attesa del sequel, qualche mese fa Jedi: Fallen Order (qui la nostra recensione) aveva ricevuto un piccolo aggiornamento per le versioni PlayStation 5 e Xbox Seris X/S, che permettevano al titolo di girare a 60 frame per secondo.

Si trattava quindi di modifiche in grado di ottimizzare le versioni retrocompatibili del titolo, ma che non andavano a renderlo effettivamente un gioco “next gen”. Questo potrebbe però effettivamente avvenire. Come riportato da Gematsu, infatti, USK games, che si occupa dei rating videoludici, ha recentemente catalogato le versioni Ps5 e Xbox Series di Jedi: Fallen Order. Naturalmente potrebbe trattarsi di un semplice errore, ma nel caso si rivelasse vero allora potremmo presto mettere le mani sul titolo di Respawn tirato nuovamente, ed in maniera più massiccia, a lucido.

Chissà che, insieme a questo, non potrebbe arrivare anche qualche update di tipo contenutistico. Sareste soddisfatti di rigiocare l’avventura di Cal Kestis in una veste migliorata?

Appassionato di Star Wars e della sua vena fantasy, di cinema e di lettura. Prima di tutto però Videogiocatore, hobby che occupa gran parte del mio tempo libero e che cerco di coniugare con l’amore per le storie, in particolare quelle di una galassia lontana lontana.


Star Wars Addicted consiglia...

La Luna del Colosso