L’autore dell’Alta Repubblica, Cavan Scott, ha partecipato al podcast di ComicBook Nation per spiegare l’importanza del (relativamente) giovane Yoda nelle nuove storie ambientate circa duecento anni prima di Episodio I: la Minaccia Fantasma.

Quando Yoda parla della vita, sai, quando dice che la Forza è un’energia che attraversa l’intera natura, gli alberi, le rocce, tutto – ecco, questo è esattamente il modo in cui vivono la Forza i Jedi dell’Alta Repubblica […] Ogni volta che Yoda è in una scena tutti sono concentrati su di lui. Quindi siamo stati molto attenti a come utilizzarlo e abbiamo cercato di trattarlo con il rispetto che merita.
Yoda è in una posizione leggermente diversa nell’Alta Repubblica. È nel consiglio, ma ha deciso di prendersi un anno sabbatico e sta insegnando ai padawan, che è ciò che ama fare. Quindi c’è anche la sensazione che quando Yoda non c’è, gli altri Jedi – quelli che abbiamo creato noi – dicano ‘vorrei che Yoda fosse qui’ […] Anche se continuiamo a parlare di ‘giovane Yoda’, è già piuttosto vecchio ed è in circolo da molto tempo.

Insomma, il ruolo di Yoda sarà fondamentale all’interno delle vicende dell’Alta Repubblica, ma per scoprirne di più non ci resta che attendere i prodotti ufficiali, che tra poco arriveranno in Italia.

Continuate a seguirci per restare aggiornati!

Giorgio Fabrizi

Fondatore di Star Wars Addicted e admin di Star Wars Fans Italia, il gruppo Facebook a tema Star Wars più grande d’Italia. Amante della Galassia Lontana Lontana, nonché collezionista compulsivo di giocattoli di Guerre Stellari. Nel 2021 ha pubblicato il suo romanzo di esordio, La Luna del Colosso, edito da PAV Edizioni.


Star Wars Addicted consiglia...

La Luna del Colosso