Prova a vincere una action figures Black Series di Star Wars, grazie al nostro nuovo giveaway. Clicca qui e scopri come partecipare!

I videogiochi la fanno da padrone, specialmente in un momento storico in cui, per ovvie ragioni che sono strettamente legate alla pandemia, c’è la necessità di trovare dei passatempi restando in casa il più possibile.

I lockdown che sono stati necessari nel 2020 ci hanno insegnato che la tecnologia può diventare uno strumento perfetto anche in ambito ludico: non a caso, il settore dei casinò online è cresciuto a dismisura, così come ha fatto quello delle serie tv. È pazzesco notare quanto siano seguite quelle di maggiore successo, al punto tale che riescono persino a influenzare i nostri comportamenti quotidiani.

Dando uno sguardo all’articolo che è stato pubblicato sul blog L’insider, si può intuire, infatti, come alcune serie tv hanno riscosso un successo clamoroso nel corso degli ultimi anni, al punto tale da influenzare notevolmente anche le ricerche che vengono svolte da parte degli utenti su Google. Volete un esempio? Basti pensare a “La Regina degli Scacchi”, una serie tv che ha rivoluzionato completamente l’idea che il gioco degli scacchi sia riservato esclusivamente agli intellettuali. E, nei primi 28 giorni dall’uscita della serie tv, che è arrivata in ben 60 milioni di case, questa serie tv ha portato ad un aumento del 500% negli accessi al sito chess.com, mentre il libro da cui è stata tratta questa produzione è diventato un best-seller dopo ben 37 anni dalla sua uscita sul mercato.

C’è attesa per il nuovo gioco di Star Wars

E, tra gli appassionati di Star Wars, è impossibile non sottolineare la grande attesa legata al nuovo gioco che verrà rilasciato. In seguito all’annuncio che è stato fatto da parte di Lucasfilm Games, infatti, continuano a rincorrersi notizie e indiscrezioni in merito a un nuovo videogioco open world di Star Wars, che verrà realizzato nientemeno che da Ubisoft.

Questo nuovo titolo, che per il momento non è stato ancora ribattezzato in alcun modo, si trova ancora nelle prime fasi dello sviluppo e pare proprio che siano numerosi i talenti interessanti. A quanto sembra dalle ultime voci di corridoio, pare che questo videogame sia in fase di realizzazione presso Massive Entertainment, ovvero il gruppo che ha creato The Division.

Tra i vari dettagli che sono stati rivelati, almeno per il momento, troviamo senz’altro il fatto di sfruttare una tecnologia decisamente al passo con i tempi. Tutto questo potrebbe indubbiamente portare a pensare come ci troveremo di fronte, molto probabilmente, a un titolo che verrà rilasciato solamente per console next gen.

Un progetto che diventa sempre più affascinante

Guillemot, ovvero il CEO di Ubisoft, ha svelato qualche altro dettaglio molto interessante, mettendo in evidenza come questo progetto stia diventando un vero e proprio polo d’attrazione per un gran numero di candidati, che sono alla ricerca di un ruolo per quello che, secondo le prime indiscrezioni, avrebbe tutte le carte in regola per inserirsi di prepotenza come uno dei giochi di Star Wars più importanti mai rilasciati nell’ultimo periodo.

Anche se, in effetti, sono veramente pochi i dettagli che sono stati diffusi da parte del CEO di Ubisoft, c’è un aspetto che va in evitabilmente preso in considerazione. Ovvero, che questo nuovo videogioco non verrà rilasciato così presto come si potrebbe pensare. Detto questo, è importante anche mettere in evidenza come questo nuovo titolo open world di Star Wars, nonostante non sia ancora uscito, riesce già a far parlare di sé un po’ tutti. Insomma, se son rose, fioriranno.

Vuoi restare aggiornato sulla Galassia Lontana Lontana? Ecco come restare in contatto con Star Wars Addicted!

Seguici sui nostri social: Facebook, Youtube, Twitch e TikTok.
Vieni a parlare di Star Wars con noi sul nostro gruppo Telegram.
Scarica la nostra App per Android dal Google Store.
Visita il nostro Shop: in cambio di un gadget supporterai la nostra community!