Probabilmente uno dei film più discussi e al contempo apprezzati della Trilogia Sequel di Star Wars, Episodio VIII: Gli Ultimi Jedi è il capitolo di mezzo, dedicato al fallimento e alla redenzione, che ci mostra un Luke Skywalker disilluso ma anche capace di riacquistare fiducia nei valori della Ribellione per un bene superiore.

In questo articolo vogliamo mostrarvi 16 dettagli che forse non avrete notato di Episodio VIII: Gli Ultimi Jedi.

1. I figli di Mark Hamill

In una sequenza su Crait compaiono brevemente i tre figli di Mark Hamill: Nathan, Griffin e Chelsea.

2. L’Ala-X

La porta della casa di Luke su Ahch-To è ricavata da una parte dell’ala del suo X-Wing.

3. La mano di Luke Skywalker

La mano artificiale di Luke Skywalker porta ancora il segno del colpo di blaster ricevuto in Episodio VI: il Ritorno dello Jedi.

4. Raddus

La nave che – grazie alla manovra di Holdo – distrugge lo stardestroyer di Snoke si chiama Raddus, come l’ammiraglio che in Rogue One partecipa alla battaglia di Scarif. Sia la nave che l’ammiraglio si sono sacrificati per la vittoria.

5. Han ti saluta

Su una delle bombe protoniche è scritto, in Aurebesh, ‘Han says hi‘, Han ti saluta, ovviamente riferito ad Han Solo, ucciso da Kylo Ren in Episodio VII.

6. La proiezione di Luke

Un indizio che il Luke di Crait è in realtà una proiezione è l’assenza delle impronte sul terreno salino.

7. L’inizio e la fine

In Episodio IV: una Nuova Speranza una proiezione di Leia da inizio al viaggio di Luke, in Episodio VIII: Gli Ultimi Jedi Luke conclude il suo viaggio inviando una proiezione in aiuto di Leia.

8. Yoda e Luke

L’incontro tra Yoda e Luke è visivamente identico alla sequenza su Dagobah, in Episodio V: l’Impero Colpisce Ancora.

9. Questione di simboli

L’ingresso della grotta legata al lato oscuro della Forza ricorda il simbolo del Primo Ordine, mentre l’albero in fiamme quello della Resistenza.

10. I sedili del Falcon

Sul Falcon, il sedile di Chewbacca è molto più sporco di quello di Han Solo.

11. Ho un brutto presentimento

Come in ogni film di Star Wars, anche in Episodio VIII c’è un personaggio che dice ‘Ho un brutto presentimento‘. Si tratta di BB-8, in una delle prime sequenza del film.

12. Back to the Future

Il dispositivo di tracciamento nell’iperspazio della Supremacy è ispirato al flusso canalizzatore di Ritorno al Futuro.

13. La distruzione della Supremacy

Quando Leia rientra nella nave fluttuando grazie alla Forza attraversa l’ologramma della Supremacy nell’esatto punto in cui poi verrà colpita.

14. La giacca di Finn

La giacca di Finn è stata riparata nei punti in cui è stata danneggiata durante il combattimento con Kylo Ren.

15. Gary

Nella sequenza del casinò si può vedere brevemente un cammeo di Gary, il cane di Carrie Fisher.

16. Casablanca

Su Canto Bight Rose mostra  l’anello della resistenza ad alcuni bambini. Ebbene, l’intera sequenza è un omaggio al film Casablanca, del 1942.

E voi avevate notato tutti questi dettagli?
Fatecelo sapere e che la Forza sia con voi!

Se questo articolo ti è piaciuto, leggi anche quello su Episodio IEpisodio IIEpisodio IIIEpisodio IVEpisodio V, Episodio VI, Episodio VII e Episodio IX.

Grazie a ranker.com.

Giorgio Fabrizi

Fondatore di Star Wars Addicted e admin di Star Wars Fans Italia, il gruppo Facebook a tema Star Wars più grande d’Italia. Amante della Galassia Lontana Lontana, nonché collezionista compulsivo di giocattoli di Guerre Stellari. Nel 2021 ha pubblicato il suo romanzo di esordio, La Luna del Colosso, edito da PAV Edizioni.


Star Wars Addicted consiglia...

La Luna del Colosso