EA ha appena annunciato nuovi aggiornamenti per Star Wars Squadrons. Il simulatore di combattimento spaziale, che in principio non avrebbe dovuto avere aggiornamenti di sorta, ha avuto un successo così inaspettato da convincere Electronic Arts a tornare a lavoro per regalare alla community nuovi contenuti gratuiti.

AGGIORNAMENTO DI NOVEMBRE

Il primo aggiornamento arriverà il 25 novembre, come parte dell’aggiornamento 3.0. L’update prevede correzioni aggiuntive, modifiche al bilanciamento e messa a punto generale. I dettagli completi verranno forniti nelle note di rilascio, ma i punti salienti sono fondamentalmente una nuova mappa e nuovi componenti.

Fostar Haven

La componente multiplayer si arricchirà di una nuova mappa. Stiamo parlando di Fostar Haven, già vista nella campagna single player di Squadrons.

Con questo aggiornamento arriveranno inoltre quattro nuovi componenti. Caccia e bombardieri potranno accedere al Boost Extension Kit, un componente che quando attivato darà una spinta aggiuntiva alla nave e che si ricaricherà nel tempo.

Interceptor e caccia riceveranno invece i Missili a ioni, ottimi per attacchi veloci contro gli scudi nemici. Bombardieri e caccia avranno accesso anche ai siluri perforanti, missili che faranno complessivamente meno danno ma capaci di aggirare gli scudi nelle ammiraglie.

Ala-U e TIE reaper potranno invece essere equipaggiati con la torretta antimateria che punterà automaticamente i sottosistemi delle ammiraglie. Ma non è finita qui!

AGGIORNAMENTO DI DICEMBRE

L’aggiornamento di Dicembre porterà in Squadrons alcuni dei contenuti più richiesti dalla community.

Due nuovi caccia stellari

Verranno aggiunti due nuovi caccia: uno per la Nuova Repubblica e uno per l’Impero. Stiamo parlando del B-Wing e del Tie Defender.

Progettato come il prototipo “Blade Wing” dall’ingegnere Mon Calamari Quarrie e finemente messo a punto sotto la guida del generale Hera Syndulla, lo starfighter A/SF-01 B-Wing si fa strada nella flotta della Nuova Repubblica in questo aggiornamento.

Naturalmente, c’è una controparte adatta anche per la fazione avversaria. Dalla mente del brillante tattico militare Thrawn il caccia stellare multi-ruolo TIE/d Defender si unirà alla Marina Imperiale.

Questi due caccia stellari sono tanto potenti quanto iconici, sebbene comprensibilmente bilanciati per ragioni di gioco. L’ala-B apparterrà alla classe bombardiere mentre il Tie Defender sarà un caccia.

Partite personalizzate

Arrivano finalmente anche le partite personalizzate, che consentiranno match da uno a cinque giocatori per fazione su una qualsiasi delle sette mappe, in tutte le modalità disponibili. Si potranno modificare anche alcune caratteristiche, come modificatori di danni, scafo e scudi.

Ovviamente ci sarà anche la possibilità di creare partite private con i propri amici.

Insomma, tantissimi aggiornamenti in vita che probabilmente daranno nuova vita a questo piccolo gioiello dell’intrattenimento.


Questo articolo è distribuito sotto licenza Creative Commons: vietata la riproduzione priva di menzione di paternità adeguata, a scopi commerciali o per opere derivate.