Gli appassionati di Star Wars sono in visibilio per il rilascio, finalmente, del trailer della seconda stagione di The Mandalorian. Come al solito per Star Wars, si tratta di un trailer molto criptico, strutturato in modo tale da sollevare dubbi e far scattare nella testa degli appassionati dei rimandi ad altri contenuti dell’immaginario.

In particolare, chi è la ragazza che si scorge quando Din e l’Armorer parlano di Jedi? Scartata l’ipotesi Ahsoka Tano (non ha i lekku e non è togruta), l’ipotesi più accreditata è quella di Sabine Wren, la mandaloriana appartenente alla Casata Vizsla che è entrata in possesso (seppur brevemente) della Spada Oscura e che gli appassionati hanno imparato ad apprezzare con Rebels. Fra gli altri indizi, anche il fatto che indossi un mantello molto simile a quelli di Bo-Katan Kryze e Ursa Wren, madre di Sabine, durante gli appostamenti su Oba Diah ai tempi delle Guerre dei Cloni. 

Se quella che rimanda a Sabine è un’ipotesi, è certo che siamo al cospetto dell’attrice Sasha Banks (mentre Ahsoka dovrebbe apparire in The Mandalorian II con le fattezze di Rosario Dawson). Stiamo parlando della wrestler statunitense il cui vero nome è Mercedes Kaestner-Varnado.

Molto più difficile dire di quale pianeta si tratti, anche se la presenza di molti alieni appartenenti a specie acquatiche come Mon Calamari, QuarrenSiniteen, può far pensare che Din e Baby Yoda siano su un pianeta acquatico. Forse lo stesso Mon Cala?

Nel trailer appaiono altri pianeti, tra cui Tatooine e Nevarro (già visti nella prima stagione), ma quello che attira di più le attenzioni è il pianeta ghiacciato. Potrebbe essere Hoth o Kijimi (The Mandalorian è ambientato prima della sua distruzione), o addirittura Krownest, pianeta natale della stessa Sabine Wren. Ma è più probabile che si tratti di Ilum, il pianeta sacro dei Jedi.

Nel trailer, infatti, si scorge anche una grotta ghiacciata che è molto simile al luogo in cui il Maestro Yoda in Clone Wars ha condotto i giovani padawan alla ricerca dei cristalli Kyber per fabbricare le loro spade laser. Quella grotta si trova proprio su Ilum, un pianeta che sappiamo essere stato trasformato dall’Impero in una enorme arma spaziale poi diventata la base Starkiller. Questo passaggio è diventato chiaro nel videogioco Jedi: Fallen Order nel momento in cui il Jedi Cal Kestis va a creare la sua spada laser, proprio con un cristallo di Ilum. Il che mi porta a un’ipotesi molto suggestiva: Baby Yoda impugnerà una spada laser?

Insomma, pare proprio che la seconda stagione di The Mandalorian sia strettamente connessa alla Trilogia Sequel, oltre che a Rebels. Per prepararvi bene alla visione della seconda stagione di The Mandalorian vi consigliamo dunque la lettura dei seguenti contenuti:

The Mandalorian 2: Analisi e commento al trailer

Perché il conflitto tra Jedi e mandaloriani è così importante in Star Wars

L’Imperatore ha usato il mondo tra i mondi per tornare in vita?


Questo articolo è distribuito sotto licenza Creative Commons: vietata la riproduzione priva di menzione di paternità adeguata, a scopi commerciali o per opere derivate.