Le infezioni da COVID-19 non smettono di aumentare negli Stati Uniti, continuando a trascinare l’industria hollywoodiana (e non solo) verso una crisi senza precedenti.

Vi abbiamo già riportato la voce secondo la quale i prossimi film di Star Wars avranno un budget inferiore rispetto alla media, per via della crisi economica in corso. Ebbene, Disney ha annunciato che i nuovi film di Star Wars verranno posticipati di un anno per il medesimo motivo, alternandosi ai sequel di Avatar, anch’essi rimandati.

Le nuove pellicole usciranno quindi nel 2023, 2025 e 2027.

Non sappiamo quali altre conseguenze sul cinema avrà l’attuale crisi economica e sanitaria: non ci resta che attendere fiduciosi.

Editor-in-Chief

Fondatore di Star Wars Addicted e admin di Star Wars Fans Italia, il gruppo Facebook a tema Star Wars più grande d’Italia. Amante della Galassia Lontana Lontana, nonché collezionista compulsivo di giocattoli di Guerre Stellari. Nel 2021 ha pubblicato il suo romanzo di esordio, La Luna del Colosso, edito da PAV Edizioni.


Star Wars Addicted consiglia...

La Luna del Colosso