Mark Hamill non ha mai avuto paura di esprimere la sua opinione, tant’è che recentemente ha parlato di come la sequenza di presentazione originale di Luke Skywalker (tagliata dalla versione definitiva ma presente nei contenuti speciali su Disney+) sia per certi versi migliore e più importante, donando al personaggio una profondità maggiore.

In un episodio di Russo Bros. Pizza Film School Hamill ha spiegato che nella scena in questione Luke solleva lo sguardo e vede nei cieli di Tatooine l’assalto di Darth Vader alla nave di Leia Organa, prima di dirigersi alla stazione Tosche per incontrare i suoi amici.

“Ci sono un paio di cose che servono al personaggio […] la prima, è che lo vediamo ridicolizzato dai suoi coetanei. Quindi scopriamo che non è particolarmente popolare. Koo Stark è l’unica altra attrice del film, e lo chiama ‘wormie’. Quindi ecco, non sono popolare. […] Poi mi imbatto in Biggs Darklighter, interpretato da Garrick Hagon […] e scopri che siamo buoni amici. Lui indossa l’uniforme imperiale e io dico ‘wow, è fantastico, non vedo l’ora di uscire da questa discarica e unirmi a te’ […] e lui risponde: Luke, appena ne avrò la possibilità, salterò giù dalla nave e mi unirò ai ribelli”

Questa scena, oltre a giustificare l’incontro successivo tra Luke e Biggs su Yavin IV, ci mostra un Luke Skywalker totalmente estraneo alla politica, pronto addirittura ad unirsi all’Impero piuttosto che restare ancora una stagione su Tatooine.

E voi avete visto la scena tagliata su Disney+? Che ne pensate?
Fatecelo sapere e che la Forza sia con voi!


Questo articolo è distribuito sotto licenza Creative Commons: vietata la riproduzione priva di menzione di paternità adeguata, a scopi commerciali o per opere derivate.