Una delle prime sequenze di Episodio IX: l’Ascesa di Skywalker ci mostra il Millennium Falcon fuggire da Sinta Glacier, una colonia ghiacciata, dove un contatto della Resistenza li ha avvisati della presenza di una spia all’interno del Primo Ordine.

Poe Dameron, pilota spericolato, forza l’iperguida del Falcon per fuggire agli inseguitori, ritrovandosi in alcune misteriose località della Galassia Lontana Lontana, che sullo schermo compaiono solo per pochi istanti. Ecco quali sono!

Il Chaos di cristallo di Cardovyte

Si trova su Cadovyte, e si tratta di una gigantesca grotta illuminata dalla luce di una stella lontana. E’ costituita per lo più da stalagmiti cristalline, dove i Tie del Primo Ordine finiscono per schiantarsi nel tentativo di raggiungere il Millennium Falcon.

Le guglie specchiate di Ivexia

Ivexia è una famosissima metropoli, nota sopratutto per ospitare le guglie specchiate. Si tratta di una serie di costruzioni riflettenti, tanto lucide da rendere impossibile a Finn identificare il numero esatto di Tie in coda al Millennium Falcon.

L’abisso di Megafauna

Si trova nella Nebulosa Typhonic, dove si dice sia nato Hylemane Lightbringer, reggente della vecchia Repubblica (Aftermath). Il Falcon si ritrova suo malgrado nell’abisso di Megafauna, nefasta tana di una misteriosa creatura vermiforme, che a tratti ricorda l’Exogorth de l’Impero Colpisce Ancora.

Una volta seminato il Primo Ordine, il Falcon riesce finalmente a tornare alla base segreta della Resistenza, su Ajan Kloss.

Fonti: Star Wars: The Rise of Skywalker: Expanded Edition; Star Wars: The Rise of Skywalker: A Junior Novel


Questo articolo è distribuito sotto licenza Creative Commons: vietata la riproduzione priva di menzione di paternità adeguata, a scopi commerciali o per opere derivate.