L’Alta Repubblica è la nuova era di Star Wars, ambientata circa 200 anni prima de La Minaccia Fantasma, ci catapulterà negli anni d’oro degli Jedi, alle prese però con l’esplorazione delle Regioni Ignote, casa di civiltà e figure non sempre amichevoli.

A tal proposito su StarWars.com sono state pubblicate descrizioni, corredate di immagini, di alcuni dei nuovi protagonisti che conosceremo nei prodotti, fino ad ora solamente cartacei, legati all’Alta Repubblica.

Ecco alcuni dei Cavalieri Jedi protagonisti dell’Alta Repubblica:

Avar Kriss

La più nobile e gentile dei Jedi. Prova sempre a vedere del buono nelle persone, mai mettendosi prima degli altri. E’ rafforzata dalle sfide e dalla vita che la frontiera offre, ispirando chi le sta accanto. E’ compassionevole, non dogmatica, e sempre pronta a sacrificarsi. Il meglio del meglio.

Loden Greatstorm

E’ un Maestro Jedi twi’lek, considerato uno dei migliori insegnanti dell’Ordine. Forte e saggio, con un ottimo senso dell’umorismo. Loden guarda ogni momento come fonte di esperienza, alla costante ricerca di migliore sé stesso e gli altri, specialmente i suoi padawan.

Keeve Trennis

E’ una giovane Jedi per cui si intravede un grande futuro, se solo avesse fiducia in se stessa. Astuta e più impulsiva di quanto dovrebbe essere, Keeve è un Cavaliere Jedi solo da poche settimane, ed è un po’ intimorita da Avar, conoscendo il grandioso passato della Jedi. E’ determinata a provare la sua forza ad Avar e agli altri jedi sulla stazione Starlight, ma prima deve imparare a fidarsi di sé stessa tanto quanto si fida della Forza.

Stellan Gios

Stellan è un ottimista e ben rispettato Maestro Jedi. E’ cresciuto nell’Ordine assieme ad Avar e,  anche se spesso sono assegnati a compiti diversi, quando sono insieme formano un duo inarrestabile. Potente nella Forza e insegnante naturale, è al momento assegnato ad uno degli Avamposti Jedi sul lontano pianeta di Caragon-Viner

Vernestra ‘Vern’ Rwoh

Vern è un neo Cavaliere Jedi. Miralan, padawan di Stellan Gios. Lavora duro ed è devota all’Ordine Jedi molto più rispetto agli altri della sua età. A sedici anni è uno dei cavalieri Jedi più giovani della generazione. Fatica ad affiancarsi agli adulti rappresentando, allo stesso tempo, un grande esempio per i più giovani.


Questo articolo è distribuito sotto licenza Creative Commons: vietata la riproduzione priva di menzione di paternità adeguata, a scopi commerciali o per opere derivate.