Un cristallo Kyber è un raro minerale divenuto leggendario grazie all’utilizzo che ne facevano i jedi: i Kyber infatti sono il cuore pulsante delle spade laser.

Questo particolare minerale non è una semplice pietra. I kyber, infatti, sono estremamente sensibili alla Forza, e in qualche maniera sono in grado di entrare in sintonia con il jedi che impugna la spada. Proprio questo legame sancisce, durante il primissimo contatto, la colorazione definitiva del cristallo e quindi della lama.

Le caratteristiche dei Kyber sono numerose e affascinanti, ma oggi vogliamo parlarvi delle varie tipologie di cristalli che esistono nella Galassia Lontana Lontana. Ebbene sì, esistono davvero tante varietà di Kyber, e grazie al libro guida Gadgets and Gear del gioco di ruolo Fantasy Flight Games (assolutamente canonico), siamo in grado di saperne qualcosa in più.

Tutti i tipi di cristallo Kyber esistenti nel Canone di Star Wars

Cristallo Adegan: diffusi sopratutto all’interno del sistema di Adega, esistono ben cinque sotto categorie di questo cristallo. Una di queste è il cristallo Mephite, un cristallo raro e lucente estremamente adatto ad essere utilizzato nelle spade laser.

Cristallo Dantari: può essere trovato sul pianeta Dantooine, ed è noto per la varietà di colori che emette. A volte questi cristalli potevano essere trovati – inspiegabilmente – nelle uova dei Kinrath.

Gemma di Dragite: si tratta di un kyber piccolo, opaco e molto fragile, che si trova sulla catena montuosa D’olop del pianeta agricolo M’haeli. Per via della loro fragilità è molto complesso installarle in una spada laser, anche se – in caso di successo – donano alla lama la capacità di creare una potente onda d’urto, oltre a produrre un costante ronzio.

Cristallo Ghostfire: un cristallo lucido, trasparente e davvero molto raro. Produce una lama silenziosa e traslucida.

Cristallo di Ilum: questi sono probabilmente i cristalli più diffusi tra i jedi, per via della loro alta qualità. Si trovano su Ilum, il pianeta successivamente trasformato nella base Starkiller dal Primo Ordine. Una sotto categoria di questi Kyber sono i cristalli di Pontite.

Perla del drago Krayt: si tratta di un minerale che si forma nello stomaco dei draghi Krayt. E’ molto prezioso, ed è considerato una variante dei Kyber, dal momento che è possibile utilizzarlo nelle spade laser.

Cristallo di Zophis: diffuso sul pianeta Zoph, questo cristallo genera una lama potente quanto instabile.

In realtà esistono molte altre categorie di cristalli, come i Kyber sintetici, i cristalli di Sorian, e la pietra di Lorrdian, ma solo di quelli elencati – ad ora – abbiamo qualche frammentaria informazione.

E voi sapevate dell’esistenza di tutti questi tipi di kyber?
Fatecelo sapere e che la Forza sia con voi!


Questo articolo è distribuito sotto licenza Creative Commons: vietata la riproduzione priva di menzione di paternità adeguata, a scopi commerciali o per opere derivate.