Il regista Taika Waititi non conferma né smentisce il suo coinvolgimento nella realizzazione del prossimo film di Star Wars, come anticipato da precedenti rumor. Durante un evento pre-Oscar gli è stato chiesto se è stato “contattato da Lucasfilm” per i futuri progetti su Star Wars. Prima di rispondere ha esitato e poi non ha smentito un qualche tipo di contatto con Lucasfilm. “Cosa si intende per approccio?” ha detto.

Insomma, una reazione che conferma come i futuri piani sulla “galassia lontana lontana” siano ancora segretissimi. Waititi ha già lavorato per Star Wars: per la precisione, ha girato l’ultimo episodio della prima stagione di The Mandalorian. Inoltre, ha interpretato il droide IG-11, un mercenario che lavora al fianco del protagonista e che nel corso della stagione attraversa un percorso di redenzione. Inoltre, Waititi ha già collaborato con Disney e con Marvel per la direzione dei film Thor: Ragnarok.

Tuttavia, la sua scaletta di lavori per il prossimo futuro sembra molto fitta. Realizzerà Thor: Love and Thunder, seguito di Ragnarok, le cui riprese inizieranno in estate e che uscirà il 5 novembre 2021. Waititi è anche impegnato nella realizzazione del documentario a tema calcistico Next Goal Wins. Waititi è collegato anche a un film live action di Akira che dovrebbe girare poco dopo e che è stato recentemente posticipato.

La sua partecipazione agli Oscar è stata legata al film Jojo Rabbit, un film che racconta la Germania nazista in chiave irriverente complessivamente candidato a 6 Oscar. Taika Waititi ha vinto l’Oscar per la migliore sceneggiatura non originale.


Questo articolo è distribuito sotto licenza Creative Commons: vietata la riproduzione priva di menzione di paternità adeguata, a scopi commerciali o per opere derivate.