Episodio IX: l’Ascesa di Skywalker è stato capace di regalarci l’ultima grande interpretazione di Carrie Fisher, che è tornata ad interpretare Leia Organa a tre anni dalla sua scomparsa.

Grazie a Vanity Fair ora sappiamo anche come Industrial Light & Magic è riuscita a riportare in vita – purtroppo solo digitalmente – l’attrice statunitense, grazie alla tecnologia all’avanguardia e alle sofisticate tecniche che da sempre ne contraddistinguono il lavoro.

IL RITORNO DI LEIA ORGANA

Come era stato già anticipato dal regista J.J. Abrams prima dell’uscita del film, Leia è tornata nell’ultimo capitolo della saga grazie anche ad alcune sequenze non utilizzate provenienti da Il Risveglio della Forza.

Per quanto riguarda invece la scena dell’allenamento, dove compare una Leia più giovane, ILM è tornata molto più indietro nel tempo. Sfruttando alcuni frame de Il Ritorno dello Jedi e sovrapponendoli al corpo di Billie Lourd (figlia di Carrie Fisher), otteniamo infatti una giovanissima principessa.

Che ne pensate del ritorno di Leia in Episodio IX: l’Ascesa di Skywalker?
Vi ha emozionati? Fatecelo sapere e che la Forza sia con voi!


Questo articolo è distribuito sotto licenza Creative Commons: vietata la riproduzione priva di menzione di paternità adeguata, a scopi commerciali o per opere derivate.