In Episodio IX: l’Ascesa di Skywalker ci vengono mostrati i lealisti sith che, su Exegol, ammirano Palpatine e presenziano al sinistro rito del sacrificio. Ma chi sono? E qual è il loro ruolo nelle vicende galattiche?

I SITH ETERNAL

I lealisti sith che servono il redivivo Palpatine sono chiamati Sith Eternal, e fanno parte di un misterioso culto che aspira a far risorgere l’Impero Galattico, l’Ordine Sith e – ovviamente – l’imperatore Palpatine.

La loro base è su Exegol, il pianeta occulto dei Sith. In particolar modo occupano la cittadella sith, l’inquietante tempio sotterraneo che vediamo in Episodio IX: l’Ascesa di Skywalker.

Per decenni i Sith Eternal hanno lavorato in segreto per creare una potente flotta di Star Destroyer di classe Xyston, capaci di distruggere interi pianeti con i loro cannoni ventrali. Inoltre hanno sapientemente addestrato un esercito di soldati, insegnando ai loro figli a venerare il lato oscuro della Forza, convincendoli che dominare la Galassia fosse un loro diritto cosmico.

COME E’ NATA LA FLOTTA DEI SITH

I Sith Eternal, esattamente come Darth Sidious, hanno sempre operato in segreto, tanto che persino i ranghi più alti del Primo Ordine erano ignari delle loro operazioni.
La portata del culto era estremamente vasta: membri degli Eternal occupavano segretamente ruoli di rilievo nel Primo Ordine e facevano parte persino dei consigli di amministrazione della Sienar-Jaemus Fleet Systems e della Kuat-Entralla Engineering, due storiche società produttrici di vascelli. Questo sinistro legame permise al culto di produrre e inviare forniture su Exegol, creando dal nulla una vera e propria flotta.

L’ESERCITO DEI SITH

Le forze di terra dei Sith Eternal consistono in un esercito diviso in diverse legioni, costituite da 5.000 sith trooper ciascuna. Le squadre di assaltatori sith sono invece composte da dieci soldati, guidati da un sergente. Ogni legione è identificata da un numero e da un nome ispirato ad un antico sith. Quelle conosciute finora sono: 3rd “Revan”, 5th “Andeddu”, 17th “Tanis”, 26th “Tenebrous”, 39th “Phobos” e la 44th “Desolous”.

Le squadre di jet trooper dell’esercito sith sono composte da dieci soldati, e i loro nomi si ispirano ad alcune note armi, come la squadra Warblade, la squadra Lanvorak e la squadra Parang.

In definitiva, l’obiettivo dei Sith Eternal è sempre stato quello di far risorgere l’Ordine Sith attraverso l’Ordine Finale: un nuovo Impero che avrebbe non solo assorbito il Primo Ordine, ma che avrebbe definitivamente allungato la sua mano oscura sull’intera Galassia.

Fonte: Visual Dictionary di Episodio IX: l’Ascesa di Skywalker



Commenta questo articolo sulla nostra pagina Facebook.