Dopo aver visto Episodio IX: l’Ascesa di Skywalker, tutti ci siamo chiesti quale fosse il vero ruolo di Snoke. Perché Palpatine avrebbe creato e manipolato una creatura simile, mettendola non solo alla testa del Primo Ordine, ma affidandogli persino l’addestramento di Kylo Ren?

Grazie al Visual Dictionary di Episodio IX siamo in grado di dare una risposta a questa domanda.

IL VERO RUOLO DI SNOKE

Il Visual Dictionary rivela che i Sith Eternal, i misteriosi cultisti di cui vi abbiamo parlato in questo articolo, hanno inizialmente ritenuto Ben Solo – nipote di Darth Vader – l’unico individuo in grado di guidare il nuovo Ordine Sith.

E’ proprio da questa convinzione che nasce l’esigenza di creare Snoke. Il Leader Supremo, infatti, ha il ruolo di testare Kylo Ren e condurlo al lato oscuro. Come discepolo di Snoke Kylo è stato sottoposto a diverse prove, progettate per plasmarlo non solo nella forza, ma anche nell’astuzia.

E’ ora di completare il suo addestramento.

Il ruolo finale di Snoke, in definitiva, è stato quello di far cadere definitivamente Ben Solo nel lato oscuro, spronandolo a tradirlo e a ucciderlo, come vediamo in Episodio VIII: Gli Ultimi Jedi. L’assassinio di Snoke, quindi, non solo era programmato ma persino auspicato, in quanto determina il superamento dell’ultima prova per Kylo Ren.

La morte di Snoke

COSA NON SAPPIAMO ANCORA

Alcune domande sono ancora senza una risposta. Per esempio, non sappiamo se Snoke fosse cosciente della manipolazione, o del tutto incapace di comprenderla.

Allo stesso modo, non sappiamo se Snoke fosse un progetto avviato dai Sith Eternal o direttamente da Palpatine. Effettivamente non è ancora chiaro se l’Imperatore sia sopravvissuto a Endor, o se sia resuscitato solo in un secondo momento: il parere di chi sta scrivendo questo articolo è che Palpatine sia stato resuscitato solo recentemente, forse persino dopo gli eventi de Gli Ultimi Jedi. Questo giustificherebbe la decisione finale di proporre il trono sith a Rey piuttosto che a Kylo Ren, nonostante questo – come illustrato sopra – avesse superato le prove di Snoke.

In Episodio IX, infatti, è chiaro come Palpatine sfrutti Kylo Ren semplicemente per arrivare a Rey, dimostrando di non aver mai avuto intenzione di rendere Ben Solo il nuovo Imperatore (e tradendo anche un certo disprezzo per l’ultimo Skywalker).

Non ci resta che attendere ulteriori risposte agli enigmi che ancora avvolgono il nono capitolo della Saga. Nell’attesa, che la Forza sia con voi!


Commenta questo articolo sulla nostra pagina Facebook.