Nelle ultime ore si stanno accavallando diverse voci di corridoio, secondo le quali la serie tv su Obi-Wan Kenobi rischierebbe di subire dei rallentamenti o, addirittura, essere annullata.

Uno dei primi a lanciare l’allarme è stato Daniel Ritchman, in arte DanielRPK, blogger cinematografico che sul suo patreon ha ammesso che la serie tv che vedrebbe il ritorno di Ewan McGregor nei panni di Obi-Wan Kenobi è stata sospesa a tempo indeterminato e che, probabilmente, verrà cancellata.

La notizia è stata ripresa da più parti, e qualcuno ha addirittura iniziato a parlare di incomprensioni e divergenze artistiche tra l’attore Ewan McGregor e Disney.

A calmare le acque è intervenuto Brandon Davis di ComicBook.com, che sul suo profilo twitter ha dichiarato che non c’è niente di cui preoccuparsi, attualmente.

Questa mattina Grace Randolph ha dichiarato di essersi confrontata con ben tre fonti diverse, e che tutte e tre hanno ammesso che tra l’attore scozzese e Disney ci sarebbero dei problemi (non è chiaro di quale genere), che potrebbero portare ad un ritardo o addirittura alla cancellazione della serie.

Vi terremo aggiornati sulla vicenda: il nostro consiglio è di prendere con estrema cautela qualsiasi notizia su questo caso, dal momento che è ancora tutto troppo vago e nebuloso per avere un quadro chiaro di cosa stia succedendo, sempre che sia vero.

Aggiornamento: pare che i rappresentanti di Ewan McGregor abbiano smentito le voci sulla presunta cancellazione della serie.


Questo articolo è distribuito sotto licenza Creative Commons: vietata la riproduzione priva di menzione di paternità adeguata, a scopi commerciali o per opere derivate.