In Episodio IX: l’Ascesa di Skywalker è stato introdotto un concetto nuovo alla mitologia di Star Wars: la diade nella Forza. Ma cos’è con esattezza? E cosa sappiamo di questo particolare fenomeno?

LA DIADE NELLA FORZA

Innanzitutto bisogna specificare che la diade nella forza formata da Ben Solo e Rey non è un fenomeno inaspettato come potrebbe sembrare: è infatti stata predetta da un’antica profezia, tramandata nel tempo dai Sith Eternal.

Dzworokka yun; nyâshqûwai, nwiqûwai. Wotok tsawakmidwanottoi, yuntok hyarutmidwanottoi – profezia della Diade nella Forza in lingua sith

La diade nella forza è un legame estremamente potente stabilito in maniera naturale tra due esseri sensibili alla Forza. Questo legame trascende lo spazio e il tempo, tanto che i due individui connessi possono sentirsi e addirittura interagire tra loro anche ad anni luce di distanza.

Il legame della diade non si limita però a legare mentalmente e fisicamente due persone, ma ne amplifica in modo esponenziale le abilità. Ben e Rey, infatti, diventano molto più potenti quando sono insieme grazie al particolare legame che li unisce.
La diade nella Forza, inoltre, è un fenomeno talmente intenso che l’Imperatore lo definisce un potere come la vita stessa, e riesce a trarne energia vitale in grado di rigenerarlo.

E’ probabile, inoltre, che la coppia Ben-Rey non sia l’unica diade nella storia della Galassia. Palpatine, infatti, rivela che il segreto della diade nella Forza è nascosto da generazioni, il che significa che con tutta probabilità nel lontano passato si è già verificato.

E voi che ne pensate di questo nuovo concetto legato alla Forza?
Fatecelo sapere e che la Forza sia con voi!


Questo articolo è distribuito sotto licenza Creative Commons: vietata la riproduzione priva di menzione di paternità adeguata, a scopi commerciali o per opere derivate.