Conosciuti anche con il nome di Tempesta di Fuoco di mezzanotte, i Fulmini della Forza sono un potente potere comunemente associato ai fruitori del Lato Oscuro, ma a volte utilizzato anche dai Jedi.

Si tratta di una tecnica altamente offensiva in grado di generare una potente scarica di energia dalle mani del fruitore, capace di provocare forte dolore al bersaglio, e persino ucciderlo in alcuni casi.

I FULMINI DELLA FORZA

Ai jedi è severamente vietato l’utilizzo di questa tecnica, probabilmente perché per evocarlo è necessario affidarsi al lato oscuro della Forza.
Abbiamo visto i Fulmini della Forza in almeno quattro versione differenti, divise per colori: blu, verdi, gialli e rossi. Il colore più diffuso è il blu, come dimostrano Palpatine, Dooku, Snoke e Rey.

Le sorelle della notte sono in grado di evocare fulmini di colore verde, mentre abbiamo visto Lord Momin (un antico Sith) generare fulmini gialli.

Pare comunque che la versione più potente sia quella rossa, dal momento che viene utilizzata dal Figlio (Mortis), manifestazione del lato oscuro stesso.

EFFETTI DEI FULMINI DELLA FORZA

I Fulmini della Forza possono essere deviati dalla lama di una spada laser. Un potente maestro jedi come Yoda, però, è capace persino di respingerli utilizzando le sole mani, anche se con immenso sforzo.

Il più potente fruitore dei Fulmini della Forza è stato sicuramente Darth Sidious, nonostante gli siano stati rivolti contro in ben due occasioni: da Mace Windu, provocandogli profonde cicatrici, e da Rey. In quest’ultimo caso gli sono stati definitivamente fatali.

Sempre Rey è la dimostrazione che i Fulmini possono, a volte, essere generati anche da fruitori del lato chiaro. Rey in un impeto di foga distrugge un trasporto del Primo Ordine, mentre Dooku – quando è ancora un jedi – generò i Fulmini durante una tormentata visione della Forza. Entrambi hanno utilizzato spontaneamente questa tecnica senza alcun addestramento.

Non esiste una spiegazione canonica del motivo per cui in Episodio III Palpatine viene sfigurato dai fulmini, mentre in Episodio VI Luke SKywalker non subisce alcuna ferita, ma Matt Martin (Lucasfilm Story Group) ha ammesso che secondo lui il motivo risiede nella potenza impiegata da Darth Sidious nei fulmini: in Episodio III ha impresso più potenza di quanto non abbia fatto ne Il Ritorno dello Jedi, su Luke.

Che ne pensate di questo potere della Forza?
Fatecelo sapere e che la Forza sia con voi!


Questo articolo è distribuito sotto licenza Creative Commons: vietata la riproduzione priva di menzione di paternità adeguata, a scopi commerciali o per opere derivate.