Lo abbiamo visto per la prima volta in Episodio IX: l’Ascesa di Skywalker, e nonostante sia comparso sullo schermo solo per pochi istanti, il suo sinistro aspetto lo ha reso fin da subito riconoscibile.

Si tratta del curioso alieno dalle scimmiesche fattezze che nell’ultimo capitolo della Saga ripara l’elmo frantumato di Kylo Ren. Ma chi è questa strana creatura?

ALBREKH, L’ALCHIMISTA SITH

Il suo nome è Albrekh, ed è un fabbro di razza Symeong, nonché alchimista sith al servizio di Kylo Ren e dei suoi cavalieri. Si occupa fondamentalmente di riparare le particolari armature dei cavalieri di Ren, tant’è che nella scena in cui compare in Episodio IX si trova proprio a bordo della Night Buzzard, la nave dei Ren.
Il suo udito è talmente raffinato da permettergli di comprendere l’esatta temperatura del metallo semplicemente ascoltando il rumore generato dai colpi del martello: una caratteristica infinitamente utile per un fabbro.

L’ELMO DI KYLO REN

Nel 35 ABY Albrekh si ritrova a rimettere insieme i pezzi dell’elmo di Kylo Ren, che il Leader Supremo stesso ha recuperato dal relitto della Supremacy dopo la Battaglia di Crait. Per saldare i frammenti Albrekh utilizza metallo sarrassiano che fonde nella sua fucina sith.

Chissà se in futuro non scopriremo di più su questo curioso personaggio.
Fateci sapere cosa ne pensate e che la Forza sia con voi!



Commenta questo articolo sulla nostra pagina Facebook.