Tutto quello che c’è da sapere su Phasma

  Pubblicato il 12 Ottobre 2019
  da

Tutto quello che c'è da sapere su Phasma 1
star wars

Tempo di lettura Tempo di lettura: 10 minuti


Ti piace Star Wars? Scrivi per Star Wars Addicted! Clicca qui e scopri come fare.

Sapere come i mostri sono diventati mostri non necessariamente aiuta ad annientarli. Ma a volte sì…

Uno dei personaggi della nuova trilogia di Star Wars più enigmatici, per quanto si è visto al cinema, è sicuramente il Capitano Phasma, la ragazzina che viene dal nulla che è diventata il motore trainante della gigantesca macchina da guerra che è il Primo Ordine. Una buona parte dei fan è rimasta delusa per la sua rapida dipartita per mano di Finn, prima che il personaggio potesse essere delineato in maniera approfondita e chiara. Imponente, rispettata e dotata di un’aggressiva armatura cromata, Phasma è sicuramente tanto carismatica quanto indecifrabile. Perlomeno, se si fa affidamento ai soli film. Se si vuole, invece, conoscere di più sul suo passato e sulla sua personalità è necessario fare riferimento all’ottimo romanzo di Delilah S. Dawson, già autrice del racconto che funge da epilogo a Bloodline di Claudia Gray intitolato Scorched.

Tutto quello che c'è da sapere su Phasma 2

Rispetto al quale Phasma di Delilah S. Dawson è una sorta di continuazione, visto che le vicende seguono a stretto giro l’instaurazione della Resistenza da parte del Generale Leia Organa. Il romanzo della Dawson ci porta in un viaggio fino al cuore del Primo Ordine, offrendoci una connotazione di quest’ultimo come l’essenza del conflitto, esattamente come lo era l’Impero. La personalità di Phasma viene infatti delineata tramite il rapporto conflittuale con il Capitano Cardinal, una delle figure più riuscite dei romanzi di Star Wars.

Tutto quello che c'è da sapere su Phasma 3

Con la sua armatura color vermiglio, Cardinal cattura Vi Moradi, membro della Resistenza in missione per conto del Generale Organa, e la relega in una stanza delle torture interna allo Star Destroyer Absolution. Qui la sottopone a un duro interrogatorio che porterà la ragazza a rivelare tutto ciò che ha saputo su Parnassos a proposito di Phasma. Con queste informazioni, Cardinal progetta un ardimentoso piano per compromettere la reputazione di Phasma nei ranghi del Primo Ordine e prenderne il posto. È il conflitto che modella il Primo Ordine, come dicevamo.

Tutto quello che c'è da sapere su Phasma 4

Chi è Phasma? La prima volta che entra in scena viene descritta con queste parole: “Indossava la sua terribile maschera da guerra color ruggine, fatta di pelle di pinnipede indurita, dipinta con strisce nere e bordata di penne e pelliccia raccolte chissà dove. I fori per gli occhi erano coperti da una rete a maglia fine recuperata da un delitto, facendola somigliare più a un mostro uscito da un incubo che a un essere umano”.

Phasma è originaria del pianeta di Parnassos, un posto dove la devastazione ha preso il sopravvento dopo che un cataclisma nucleare provocato da una mega-corporazione, la Con Star Mining Corporation, ha alterato gli equilibri ecologici. Parnassos è adesso un pianeta primitivo dove bisogna combattere per poter fare propri i pochissimi spazi vitali rimasti. Il mare è sferzante e ha sottratto quasi tutto il terreno agli abitanti di Parnassos, che sono stati costretti a radunarsi in posti di fortuna. Le fazioni sopravvissute sono entrate in conflitto tra di loro per assicurarsi il controllo sui pochissimi spazi che l’acqua non ha reclamato per sé. Parnassos viene descritto come un luogo nordico dove il clima è impetuoso, è freddo e privo di felicità.

Tutto quello che c'è da sapere su Phasma 5

In questo scenario di desolazione, la fazione di Phasma si rifugia in quello che viene definito come Nautilus, un’angusta caverna che protegge i sopravvissuti dal mare inarrestabile. Insieme al fratello Keldo, Phasma è ormai al comando del suo clan: lo Scyre. Phasma e Keldo hanno un carattere diametralmente opposto: tanto aggressiva e pronta all’azione la prima, quanto riflessivo e diplomatico il secondo. Chi, all’interno della fazione, sta con Keldo, lo fa perché ha paura di prendersi ciò di cui ha bisogno e questo manda Phasma su tutte le furie.

Tutto quello che c'è da sapere su Phasma 6

“Armata di lancia di metallo e con una lama in punta” Phasma è costretta a prendere le redini per proteggere la sua gente. Spietata e decisa, lei diventa addirittura disturbante agli occhi di chi legge quando prende il potere e intima i suoi ordini. Il combattimento la rende euforica, come quella volta che ha affrontato un prepotente Dug (è la stessa specie a cui appartiene Sebulba, il rivale di Anakin nella gara con gli sgusci dell’Episodio I) di nome Balder armato di b’hedda, una famigerata arma tipica dei Dug ricavata da una vecchia lama da minatore. Phasma è così apparentemente un’eroina di Parnassos, ma finirà per tradire il fratello e serbargli rancore. È una storia delle origini che si sviluppa in una storia di potere. E Phasma è disposta a tutto pur di averlo, diventando un vero e proprio mostro. Il romanzo della Dawson, fra le altre cose, rivela le origini della sua celeberrima armatura cromata.

Tutto quello che c'è da sapere su Phasma 7

È proprio il senso di autorità che emana per come viene trasmesso dagli assaltatori e dagli altri membri del Primo Ordine che rende Phasma speciale. Anche per quanto trasmesso dal suo portamento estetico, a Phasma è stato riservato un ruolo molto importante negli equilibri della nuova trilogia. Per certi versi Phasma ha in comune con Lord Snoke l’aspetto di una trattazione superficiale nei film. Ma a differenza di Phasma, non c’è un contenuto al di là dei film che ci rivela chi sia effettivamente Snoke e quali sono le reali origini del Primo Ordine nelle Regioni Ignote dopo i fatti raccontati in Aftermath. Questra trilogia fondamentalmente spiega il piano dell’Imperatore in caso di insuccesso della strategia imperniata su Darth Vader e il ripiegamento di ciò che rimane della flotta imperiale nelle Regioni Ignote. Il punto è questo: la differenza tra Phasma e Snoke sta nel fatto che la vicenda personale della prima è probabilmente conclusa, mentre del secondo non si può ancora rivelare molto.

Il romanzo ha un fascino molto particolare perché la narrazione ruota intorno al racconto di una storia (da parte della ribelle Vi), quella delle origini di Phasma, che ricorda il momento in cui C3PO raccontò le gesta epiche dei suoi amici sulla luna boscosa di Endor. Grazie a questa struttura narrativa, Cardinal viene tratteggiato in opposizione a Phasma, e acquisisce uno spessore straordinario. Burbero, misterioso ma allo stesso tempo assolutamente fragile, Cardinal viene descritto come un grande uomo dalla pelle dorata e dai capelli nero-blu.

Cardinal è uno dei bambini portati via da Jakku da Brendol Hux subito dopo la battaglia finale tra Ribellione e Impero raccontata in Aftermath. Il piano alternativo dell’Imperatore prevede due fasi: l’assembramento di un nuovo esercito a partire dai bambini affidato a Brendol Hux e il dislocamento delle risorse nelle Regioni Ignote dove, prevedibilmente, verranno riorganizzate da una figura esterna rispetto alle vicende dell’Impero, Lord Snoke.

Tutto quello che c'è da sapere su Phasma 8

Cardinal è quindi l’assaltatore modello, silenzioso, rispettoso delle gerarchie e totalmente disciplinato. Mentre Phasma è disposta a tutto e a uccidere per ottenere ciò che vuole, Cardinal fa ciò che gli viene ordinato ed è soddisfatto di ciò che ha. Diversamente da Cardinal, che prima di diventare la guardia del corpo di Brendol Hux veniva identificato semplicemente come CD-0922, e prima ancora, su Jakku, si chiamava Archex, Phasma non ha dovuto rinunciare al proprio nome per un numero. Come Ransolm Casterfo di Bloodline, Cardinal è uno dei personaggi del nuovo corso di Star Wars che appartengono al male ma non completamente.

Cardinal e Phasma sono parigrado, ma mentre Cardinal è stato il prediletto e guardia del corpo personale di Brendol Hux, Phasma è giunta dopo. Prima è stata messa sullo stesso piano di Cardinal e, poi, quando Armitage ha preso il potere, lo ha superato. Adesso Cardinal si occupa solamente delle reclute giovanissime sull’Absolution, mentre Phasma ha preso il comando del Finalizer, dove addestra gli assaltatori con più esperienza.

La narrazione torna sull’Absolution tra una storia di Phasma e l’altra, rendendo l’intreccio sempre molto affascinante e carico di tensione. Nei capitoli in cui Vi racconta la storia di Phasma, Cardinal non parla, e non si torna alla storia di Phasma quando si è sull’Absolution. La narrazione si ripega su sè stessa e ha un incedere speculare dove la parte finale, in qualche modo, ricalca le orme di quella iniziale. Vi Moradi, nonostante legata e ridotta allo spasmo, non è sconfitta, anzi è intenta a rivoltare contro lo stesso Cardinal il desiderio di rappresaglia di quest’ultimo. Gli concede la storia su Phasma, ma allo stesso tempo trama per portarlo dove vuole lei. Vi è così un protagonista attivo del romanzo, almeno quanto lo sono Cardinal e Phasma.

Tutto quello che c'è da sapere su Phasma 9

Sappiamo che il Generale Armitage Hux, figlio di Brendol, prenderà in eredità il lavoro fatto dal padre, deceduto in circostanze misteriose. Armitage ha ancora meno ritegno, perché figlio di un’epoca in cui l’infanzia è stata spezzata su tutti i pianeti. Giovanissimi, questi bambini vengono sottratti alle loro famiglie e ai loro pianeti natali per servire una causa sconosciuta, senza ragioni, mossa solamente dall’odio, dalla vendetta personale di Palpatine, e dal conflitto. Imperniata ovviamente sul Lato Oscuro.

Tutto quello che c'è da sapere su Phasma 10

“Basta un taglio o una ferita, e sei in pericolo di vita. I bordi rossi e la pelle bianca, e il ditino poi si stacca. Dillo a mamma o vedrai, che marcisce e morirai”. È una filastrocca che gli adulti di Parnassos insegnano ai più piccoli per indurli sin dalla più tenera età a imparare a difendersi dai pericoli a cui sottopone il pianeta andato in frantumi. I bambini di Parnassos quindi si ritrovano in condizioni di difesa estrema, un po’ come capita ai bambini che il Primo Ordine sta così scrupolosamente cercando in giro per la galassia per rimpolpare i ranghi del nuovo esercito di assaltatori. I bambini perdono completamente il senso dell’individualità, di loro stessi. È vietato giocare e ridere, frivolezze e creatività vengono scoraggiate.

Tutto quello che c'è da sapere su Phasma 11

La storia di Vi racconta di come Phasma non sia l’emblema perfetto dell’inferno sincronizzato che risponde al nome di primo ordine. E poi su Parnassos ci sono le “stelle cadenti”. Il conflitto con la fazione del Dug finisce quando una di queste, una nave spaziale, viene colpita dal sistema di difesa automatico del pianeta, irraggiungibile dai suoi primitivi abitanti. A bordo Brendol Hux, viene salvato e messo al riparo da Phasma. Tra il generale Hux e Phasma c’è subito un’intesa particolare, e Phasma apprende velocemente la parlata del membro del Primo Ordine e ne scruta gli intenti. All’interno di un rapporto del tutto particolare, perché Brendol appartiene alla modernità ed è civilizzato e Phasma inevitabilmente ruvida e primitiva, nasce un sodalizio che porterà a qualcosa di terribile. Insieme ad Hux, ci sono tre assaltatori, dei quali Phasma è affascinata: lungo il processo raccontato dalla storia di Vi si trasforma da animale a macchina. C’è una sorta di aura intorno a Phasma, qualcosa di animalesco, un tacito ammonimento a tenere le distanze.

L’alone di paura che emana il Primo Ordine spiega come mai un capo incredibilmente forte e audace come Phasma debba piegarsi a un tale omuncolo come Hux, descritto come un uomo sovrappeso e poco agile. Quello della “stella cadente”, quindi, è l’episodio che mette il Primo Ordine sulle tracce di Phasma e alimenta l’ambizione di quest’ultima. Che non è completamente negativa e, anzi, per certi versi è identica a quella di tutti gli altri personaggi memorabili della galassia lontana lontana, ovvero riguarda la scoperta, l’esplorazione e i viaggi nello spazio. Phasma è attratta da cosa può trovare oltre il Nautilus e oltre Parnassos, a bordo di quell’enorme incrociatore spaziale dal quale Hux proviene.

Tutto quello che c'è da sapere su Phasma 12

Per riportare Brendol e i tre assaltatori alla loro nave spaziale, Phasma e i suoi guerrieri devono affrontare un viaggio lungo una parte di Parnassos per loro completamente sconosciuta. Parnassos cambia davanti ai loro occhi e diventa un’infinita distesa di dune e sabbia. Il gruppo deve affrontare vari pericoli, come un gruppo di lupi glabri, eroicamente sconfitto da Phasma e i suoi guerrieri, e si imbatte in costruzioni e droidi, fino addirittura in città, che prendono il posto della completa desolazione che Phasma e i suoi credono sia tutto ciò che è rimasto sul loro pianeta. I viaggiatori scoprono così il passato di Parnassos, descritto come uno dei pianeti più simili alla Terra mai incontrati in Star Wars, dove i droidi si sono ribellati all’umanità, sempre più pigra e rassegnata all’opulenza.

Tutto quello che c'è da sapere su Phasma 13

La storia di Vi viene raccontata dal punto di vista di una ragazza, Siv, che fa parte del gruppo di guerrieri di Phasma. Anche Siv, per lunghi tratti del romanzo, assurge dunque al rango di protagonista. Incinta dell’altro guerriero dello Scyre Torben, Siv è l’unico personaggio affettuoso del gruppo di Phasma che viaggia per raggiungere la nave spaziale. Lei è incaricata di usare i detraxor, dei rudimentali strumenti della tradizione di Parnassos che servono a recuperare e spalmare sui sopravvissuti i resti dei cari morti per consolidare il vincolo con lo Scyre. L’indurimento del carattere di Phasma lungo il viaggio viene trasmesso proprio tramite Siv, fino al destino atroce che il futuro capitano del Primo Ordine riserverà alla ragazza.

Tutto quello che c'è da sapere su Phasma 14

E allora qui emerge il vero senso di questa storia, che richiama uno dei principi cardinali di tutto Star Wars, riassumibile con le parole del Maestro Yoda: il Lato Oscuro è la via più facile e seducente, ma non è detto che alla fine della storia sia quella più conveniente. Phasma diventa disposta a tutto pur di lasciare Parnassos, anche di schierarsi con il Primo Ordine, in un processo che la porterà a trasformarsi in un mostro, ma lungo il suo cammino attraverso il pianeta si rende conto che, tutto sommato, Parnassos ha ancora degli aspetti meravigliosi da scoprire. Ma ormai è troppo tardi.

Lo aveva fatto anche Rogue One: A Star Wars Story, ovvero estrinsecare con una nuova storia uno dei concetti fondanti di Star Wars. In quel caso, un genitore, lo scienziato Galen Erso, impotente rispetto alla cattiveria del nemico, cedeva ma in modo di innescare le condizioni perché la propria figlia potesse poi porre rimedio a tutto quel male, un po’ come aveva fatto Anakin con Luke.

Tutto quello che c'è da sapere su Phasma 15

E il Primo Ordine? In fin dei conti doveva essere il vero protagonista del romanzo, ed effettivamente lo è: perché la vicenda personale di Phasma serve innanzitutto a descrivere il Primo Ordine. Cos’è il Primo Ordine? “Ordine, capisci?” dice Cardinal a Vi. “Sistemare il disastro che hanno combinato la Repubblica e poi la Nuova Repubblica, liberarsi di diplomatici e lobbisti boriosi, che non rappresentano le persone reali con problemi reali. Creare uguaglianza per tutti. Il vecchio sistema di governo è ridicolo e destinato a fallire”.

“È quello il problema dell’indottrinamento” ribatte Vi. “L’educazione del Primo Ordine mira soprattutto a soffocare il pensiero e ad alimentare le emozioni. Se spingi gli individui a odiare tutto quanto, finiranno per legarsi a te. È difficile pensare con la propria testa quando ti guida la rabbia e la paura”.

Tutto quello che c'è da sapere su Phasma 16

Ma Cardinal non può rendersene conto, perché tutto sommato Brendol Hux lo ha salvato quando lo ha sottratto a un pianeta senza futuro come Jakku, a un’esistenza senza una ragione, offrendogli finalmente un obiettivo. Il nuovo corso di Star Wars è diverso dal vecchio, perché anche i “cattivi” vengono esaminati a fondo, non sono cattivi per il piacere di esserlo o per contrastare i buoni, ma lo sono diventati per delle vere ragioni. Solo se capiscono tutto questo, la Resistenza, la Nuova Repubblica e i Jedi hanno motivo di continuare a esistere.

Non perderti questo approfondimento sugli altri romanzi di Star Wars!

Questo articolo è stato scritto da un lettore di Star Wars Addicted .