In anteprima per Empire, la crew di L’Ascesa di Skywalker è tornata a parlare del film in uscita il 18 dicembre, che concluderà la saga episodica.

Questa volta a parlare è Chris Terrio, co-sceneggiatore del film assieme a JJ Abrams, che indica quali -secondo lui – sono le due domande fondamentali che muovono la storia di Episodio IX.

Rey

La prima è “Chi è Rey?”. Dice Terrio:

È una domanda su cui le persone si interrogano non solo in senso letterale, ma anche in quello spirituale. Come può Rey diventare l’erede dei Jedi? Continuavamo a tornare sulla domanda “Chi è Rey?” e come potevamo dare una risposta non solo in ‘fatti’ -perchè ovviamente le persone sono interessate a sapere se c’è di più da scoprire su di lei-, ma più: chi è lei come personaggio? Come potrà trovare il coraggio, la volontà, la forza e il potere per portare avanti ciò che ha ereditato?

Per quanto riguarda invece la seconda domanda…

Quanto è potente la Forza? Sembra un po’ riduttiva come cosa, ma quando scavi a fondo è una sorta di Zen Koan su cui dovremmo veramente meditare, non letteralmente facendo yoga o altro, ma vorremmo discutere sulla domanda “Cos’è la Forza e quanto è forte?”

Queste le due domande che, secondo Terrio, muoveranno il film. Scopriremo se avremo delle risposte soltanto all’uscita di L’Ascesa di Skywalker.

Restate su Star Wars Addicted!


Questo articolo è distribuito sotto licenza Creative Commons: vietata la riproduzione priva di menzione di paternità adeguata, a scopi commerciali o per opere derivate.