Che l’Imperatore comparirà ne l’Ascesa di Skywalker è ormai certo. Da quando l’attore scozzese Ian McDiarmid ha presidiato al teaser trailer di Episodio IX abbiamo scoperto che in qualche modo il villain per antonomasia della Saga avrà da dire la sua nell’ultimo capitolo di Star Wars.

Ma in che modo sarà presente Sheev Palpatine? Attenzione: non proseguite oltre se temete gli spoiler!

L’IMPERATORE PALPATINE IN EPISODIO IX: L’ASCESA DI SKYWALKER

Come vi abbiamo già riportato in questo articolo, l’Imperatore non avrà un semplice cameo: comparirà infatti fin dalle prime sequenze del film, oltre ad avere un grande impatto sul corso degli eventi.
Inizialmente tutti abbiamo pensato che Palpatine sarebbe comparso in veste di fantasma di Forza, o della sua inedita controparte oscura, o al limite come ologramma. Ebbene, secondo Jason Ward l’Imperatore sarà presente in carne ed ossa. Kylo Ren, infatti, si imbatterà nell’ormai vecchio e decrepito Palpatine, ormai prossimo alla morte.

Sappiamo benissimo a cosa state pensando: come può l’Imperatore essersi salvato dalla caduta nel reattore in cui Vader lo ha lanciato ne Il Ritorno dello Jedi? E se anche la caduta non gli fosse stata letale, come è possible che sia uscito indenne persino dall’esplosione della seconda Morte Nera?

In questo senso non ci resta che fantasticare: i poteri di Palpatine sono pressoché illimitati. Sappiamo che l’Imperatore è uno dei Signori Oscuri più potenti di tutti i tempi, a tratti capace persino di prevedere gli eventi futuri. E se in qualche modo avesse predetto il tradimento del suo allievo? In Clone Wars lo abbiamo visto manipolare le antiche arti della magia Sith, e non dimentichiamoci del Mondo tra i Mondi, la dimensione mostrata in Star Wars Rebels che introduce una variante del viaggio nel tempo nella Galassia Lontana Lontana.

Ora la brutta notizia. Secondo alcuni rumor la figura di Palpatine verrà riproposta in Episodio IX senza dare alcuna spiegazione su come sia scampato alla morte. Si tratta di voci, sia chiaro, e fin quando il film non uscirà nelle sale anche la più attendibile delle fonti è a rischio di errori.
Ora che – ne siamo certi – vi abbiamo messo abbastanza ansia, non ci resta che augurarvi una buona attesa. A Dicembre non manca poi tanto.

Che la Forza sia con voi!



Commenta questo articolo sulla nostra pagina Facebook.