Il regista di Episodio IX, J.J. Abrams, ha rivelato ad Empire Magazine il motivo per cui Kylo Ren nell’ultimo capitolo della Saga tornerà ad indossare la sua iconica maschera.

Dopo Gli Ultimi Jedi, infatti, il figlio di Han Solo sembrava essersi liberato di quell’artefatto in cui si era auto esiliato e che – invece – pare avrà un ruolo centrale nell’evoluzione del personaggio ne l’Ascesa di Skywalker.

Ritrovarlo con una maschera, anche se fratturata, è una cosa assolutamente intenzionale. Un po’ come nella tradizione classica giapponese, dove si riparano le ceramiche le cui fratture, in qualche modo, ne definiscono la bellezza tanto quanto la forma originale. Fratturato com’è Ren, la maschera diventa una rappresentazione visiva del suo stato. E’ qualcosa che racconta la sua storia. La sua maschera alla fine non lo nasconde più, ma anzi lo rivela per quello che è.

Ansiosi di rivedere Kylo Ren sul grande schermo?
Non ci resta che attendere il 18 Dicembre!


Questo articolo è distribuito sotto licenza Creative Commons: vietata la riproduzione priva di menzione di paternità adeguata, a scopi commerciali o per opere derivate.