Bruce Miller, ideatore della pluripremiata serie The Handmaid’s Tale (ispirata all’omonimo romanzo del 1985, di Margaret Atwood) ha raccontato a Variety di come per alcune dinamiche della terza stagione si sia direttamente ispirato a Star Wars.

L’ALLEANZA RIBELLE

Attenzione: seguono spoiler minori sulla terza stagione di The Handmaid’s Tale.

Miller ha spiegato che per ideare questa stagione è stato fondamentale calarsi nei panni dei ribelli. La protagonista, June, compie infatti un percorso che la porterà a diventare una vera e propria ribelle, nei confronti dello stato dittatoriale che ha sostituito il democratico governo americano: Gilead (o Galaad).

Lo showrunner ha aggiunto che per comprendere cosa i personaggi avrebbero dovuto fare, il modo in cui avrebbero dovuto comportarsi e le persone con cui sarebbero dovuti scendere a compromessi si è ispirato all’Alleanza per la Restaurazione della Repubblica, nota come Alleanza Ribelle.

Insomma, dopo più di quarantanni Star Wars continua a ispirare i prodotti contemporanei, sancendo la sua predominanza all’interno della cultura popolare.

L’ultima puntata della terza stagione di The Handmaid’s Tale arriverà in Italia il prossimo 15 Agosto. La serie è stata già rinnovata per una quarta stagione.

La seguite? Avete notato le somiglianze tra la ribellione di June e l’Alleanza Ribelle?
Fateci sapere cosa ne pensate, e che la Forza sia con voi!



Commenta questo articolo sulla nostra pagina Facebook.