Nelle ultime ore si stanno rincorrendo alcune voci sul ruolo che Nicholas King “Nick” Nolte dovrebbe interpretare nella serie tv live action The Mandalorian.
L’attore statunitense, candidato per tre volte ai premi oscar, pare che interpreterà un Ugnaught: gli alieni dalle sembianze suine comparsi per la prima volta ne L’Impero Colpisce Ancora.

Ugnaught

IL LAVORO DI NOLTE

Diverse fonti vicine a Making Star Wars confermano che il personaggio di Nolte non sarà creato in digitale: pare sia stata sviluppata una maschera animatronica che ha impressionato chi ha avuto la possibilità di vederla da vicino per la sua incredibile verosimiglianza e per la tecnologia utilizzata.
La maschera sarebbe stata progettata da Stan Winston, il famoso effettista quattro volte premio oscar (Aliens – Scontro Finale, Terminator 2 e Jurassic Park).

Pare che Nick Nolte non sia stato mai avvistato sul set, fin ora. Alcune fonti dicono che abbia già girato tutte le sue parti, il che fa pensare che avrà un minutaggio ridotto o comparirà solo in qualche episodio della serie.
Anche il lavoro di doppiaggio che ha effettuato, sempre secondo alcune fonti, sarebbe durato solo qualche ora.

UN CAPOLAVORO ANNUNCIATO?

In definitiva, chi è riuscito ad avvicinarsi abbastanza al set ha confermato che il lavoro che stanno facendo con The Mandalorian è di altissima qualità. La prima serie tv live action di Star Wars, dunque, promette di essere all’avanguardia e pare abbia tutti i presupposti per rivelarsi un grande prodotto.

Non ci resta che aspettare la seconda metà del 2019, quando The Mandalorian debutterà sul servizio streaming Disney+.


Questo articolo è distribuito sotto licenza Creative Commons: vietata la riproduzione priva di menzione di paternità adeguata, a scopi commerciali o per opere derivate.