In Darth Vader 40 (Darth Vader: Dark Lord of the Sith 12: The Rule of Five, Part II) ci viene mostrata una versione di Darth Vader piuttosto interessante.
L’incipit è questo: dopo essere sfuggito ad un attentato e aver seguito le tracce degli attentatori fino a Coruscant, il Signore dei Sith ha un confronto con l’Imperatore che lo sprona a trovare una soluzione.
Seguono spoiler su Darth Vader 40, quindi procedete con cautela!

LA MEDITAZIONE

Lo spillato ci mostra un Darth Vader immerso nella meditazione, alla ricerca di una soluzione che possa tenerlo al sicuro – in qualche modo – dai suoni nemici. E’ proprio qui che vediamo l’ex jedi Anakin Skywalker galleggiare su un oceano oscuro e inquietante. Una sorta di limbo irreale che vorrebbe rappresentare la dimensione meditativa distorta dall’animo oscuro di Vader.

Il Signore dei Sith è li, raffigurato come una massa nera e intrigata, i cui soli arti (superiori e inferiori) risultano bianchi, probabilmente perchè non organici in quanto protesi meccaniche. Attorno al corpo nero di Darth Vader aleggiano piccoli e solitari insetti luminosi, quasi fuori luogo in quel marasma: che siano le ultime scintille di luce del fu Anakin Skywalker? Non possiamo saperlo. Quel che è certo è che nell’istante in cui Vader prende una tremenda decisione, quelle luci fremono e si agitano, come in preda al dolore.

Darth Vader in Darth Vader 40

LA REGOLA DEI CINQUE

In questo numero, seppur in maniera indiretta, ci viene svelato il motivo per cui Vader è particolarmente mansueto nei confronti di Tarkin ma spietato con gli altri ufficiali. Affinché la gerarchia venga ristabilita (e i mandanti dell’attentato a Vader, evidentemente ufficiali imperiali invidiosi del potere del sith, comprendano appieno la lezione) l’Imperatore decide di concedere al suo apprendista il diritto di vita e di morte sui suoi subalterni: tutti, tranne Tarkin, ancora troppo importante per i piani dell’Imperatore.
Difronte ad una platea di imperiali, dunque, Vader mostra tutto il suo cinismo assassinando cinque ufficiali scelti a caso.
Le parole dell’Imperatore risuonano profetiche: lui è Lord Vader. Parla con la mia voce. Un suo ordine è un mio ordine.

Darth Vader in Darth Vader 40



Commenta questo articolo sulla nostra pagina Facebook.